immigrazione inutile

Notti in bianco nell'hotel delle clandestine

le donne, piazzate dal Prefetto al Marco Polo di Caldagno all'insaputa di sindaco e cittadini, stanno creando subbuglio in paese giorno e notte

Redazione
Notti in bianco all'hotel delle clandestine

Foto da Internet

A Caldogno, cittadini e amministratori, avevano saputo del loro arrivo solamente all'inizio del mese. All'oscuro di tutti, l'arrivo della ventina di donne clandestine, provenienti dalla Nigeria e dalla Costa d'Avorio, era già stata definita e concordata tra la Prefettura, l’hotel Marco Polo e la cooperativa sociale "Con te", che gestisce il business dell'accoglienza sul territorio.

Sabato notte, i cittadini di Caldogno, era svegli ed affacciati alle finestre, allibiti, ad osservare lo "spettacolo" indecente inscenato dalle ospiti del centralissimo hotel. Grida e schiamazzi, porte sbattute, inseguimenti per le scale sulla strada, fiumi di improperi incomprensibili, almeno stando all’animosità con cui vengono pronunciati in lingue dei Paesi d’origine.

Frasi dai toni talmente accesi ed aggressivi da svegliare, intorno alle 23, numerose famiglie che vivono in via Roma, di fronte o accanto all'hotel "Marco Polo". Fino a quando qualcuno, stanco di questi continui comportamenti, con urla che si sono sentite fino a mezzanotte, è sceso in strada minacciando di far intervenire le forze dell'ordine.

Ovviamente, dalla cooperativa "Con Te", che le segue e cura con mero spirito altruistico il programma d'accoglienza, smentiscono la baruffa, anche di fronte alle varie testimonianze dei residenti. Testimoni che, proprio martedì mattina, stanchi di passare le notti in bianco e soprattutto del continuo degrado e sporcizia che quest'accoglienza inutile sta portando nel quartiere, si sono presentati in Comune per denunciare quella che, a tutti gli effetti, "è una bomba pronta ad esplodere". 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Scandalo infibulazione: in Italia 80mila donne mutilate
Dati choc dell'università Milano-Bicocca. Il maggior numero tra le egiziane

Scandalo infibulazione: in Italia 80mila donne mutilate

Crema, donna si dà fuoco in piazza. Ma la gente filma...
pericolo social: anzichè soccorrerla

Crema, donna si dà fuoco in piazza. Ma la gente filma...

Treviso, gli immigrati devastano la caserma. Ira di Salvini
"non si può uscire". e loro devastano l'infermeria

Treviso, gli immigrati devastano la caserma. Ira di Salvini

Scandalo infibulazione: in Italia 80mila donne mutilate
Dati choc dell'università Milano-Bicocca. Il maggior numero tra le egiziane

Scandalo infibulazione: in Italia 80mila donne mutilate

Treviso, gli immigrati devastano la caserma. Ira di Salvini
"non si può uscire". e loro devastano l'infermeria

Treviso, gli immigrati devastano la caserma. Ira di Salvini

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Soros da Gentiloni. Continua la campagna acquisti
Il premier Pd lo accoglie con il tappeto rosso

Soros da Gentiloni. Continua la campagna acquisti


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU