allarmante rapporto europol

Foreign fighters. In Europa sono 5.000 quelli pronti a morire per l'Isis e per Allah

Cittadini di Belgio, Francia, Germania e Regno Unito rappresentano circa i tre quarti di tutti i foreign fighters dell'area europea. E spuntato fuori anche i nomi di alcuni italiani. E italiane...

Redazione
Foreign fighters. In Europa sono 5.000 quelli pronti a morire per l'Isis e per Allah

Nel 2015 sono stati almeno 5.000 foreign fighters di nazionalità di vari Paesi Ue ad essersi recati in Iraq e Siria per arruolarsi nelle fila delle organizzazioni terroristiche. Si tratta delle persone che si sono arruolate per le organizzazioni terroristiche per poi tornare negli Stati europei. Lo rileva Europol nel rapporto annuale sulla situazione del terrorismo nell'Ue, diffuso mercoledì. Cittadini di Belgio, Francia, Germania e Regno Unito rappresentano circa i tre quarti di tutti i foreign fighters dell'area. "Anche l'Italia ha riferito che i movimenti di foreign fighters verso Siria e Iraq sono rimasti costanti", si legge nel rapporto.


Di questi, alcuni risultano scomparsi, altri sono ricercati, mentre molti sono ancora in Siria per combattere insieme agli jihadisti dello Stato islamico e anche con quelli di Jabhat Al Nusra. Nella lista completa dei foreign fighters italiani, comprendente nel 2015  51 nomi, spuntano personaggi inquietanti che hanno alle spalle un percorso all'interno dell'estremismo islamico del nostro paese e non solo. Sedici di questi sono addirittura ricercati perché coinvolti, a vario titolo, in procedimenti giudiziari. L'elenco, poi, comprende anche i nomi degli italiani convertiti che sono diventati combattenti volontari della jihad, oltre ai 17 foreign fighters tenuti sotto stretta osservazione da parte dell’antiterrorismo. Tra i nomi più noti, Maria Giulia Sergio. E Giampiero Filangieri, il calabrese arrestato il 21 luglio 2015 dal dipartimento antiterrorismo ad Erbil, nel Kurdistan iracheno, mentre tentava di raggiungere i miliziani di Abu Bakr al-Baghdadi. E poi, Stefano Costantini, che ha la doppia cittadinanza italo-svizzera.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Scandalo infibulazione: in Italia 80mila donne mutilate
Dati choc dell'università Milano-Bicocca. Il maggior numero tra le egiziane

Scandalo infibulazione: in Italia 80mila donne mutilate

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Total-Exit. Okamura: "Lasciamo la Ue!"
spd vuole lanciare un referendum

Total-Exit. Okamura: "Lasciamo la Ue!"

Il virus è tornato in Cina
101 nuovi casi, è record di contagi da metà aprile

Il virus è tornato in Cina


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU