ci rompon le palle su smog e xylella

Europa-Regioni, Zaia: "L'Ue dei burocrati governa con le infrazioni"

"Il Veneto ha 150 miliardi di Pil e 600mila imprese. Se poi vogliamo chiuderle tutte basta che l'Europa ci dica di cosa dobbiamo vivere"

Redazione
Europa-Regioni, Zaia: "L'Ue dei burocrati governa con le infrazioni"

Foto ANSA

"Questa è un'Europa che fa da padre padrone e pensa di governare i suoi figli con le infrazioni", "non dobbiamo accettare supinamente tutto quello che questi signori dicono. Questa è un'Europa in mano ai burocrati e le infrazioni sono un ulteriore elemento per valorizzare la loro vita". Così il governatore del Veneto Luca Zaia commentando, a margine della Plenaria del Comitato europeo delle Regioni, il deferimento dell'Italia davanti alla Corte di giustizia Ue per la violazione delle norme comunitarie su smog e xylella.


"Noi siamo attenti all'ambiente, ma viviamo in un territorio come la Pianura Padana che geograficamente è un catino e trattiene più inquinanti di quello che una prateria aperta potrebbe contenere", sottolinea Zaia.


"Ricordiamoci anche che questa è l'area del Pil del Paese e dell'Europa", ha continuato il governatore; "il Veneto ha 150 miliardi di Pil e 600mila imprese. Se poi vogliamo chiuderle tutte basta che l'Europa ci dica di cosa dobbiamo vivere. Sottolineo comunque che non c'è meno inquinamento nelle metropoli europee" e "avremmo qualcosa da ridire anche sull'uniformità dell'atteggiamento della Commissione nei confronti dei diversi Stati membri".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

I populisti sfondano anche nella Repubblica Ceca
scomparsi i comunisti, un solo seggio all'ano

I populisti sfondano anche nella Repubblica Ceca

Adesso Macron ci scarica i migranti. Di nascosto
chieste spiegazioni all'ambasciata francese

Adesso Macron ci scarica i migranti. Di nascosto

Salvini: "I furbetti non possono vivere a spese degli altri"
Solidarietà da parte del Ministro dell'Interno

Salvini: "I furbetti non possono vivere a spese degli altri"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU