Paese allo sbando

Roma, fattorino sorprende i ladri. Loro lo massacrano, è in fin di vita

Un uomo di 55 anni stava solo facendo il suo lavoro. Ha visto i criminali in azione e ha cercato di chiedere aiuto. Ma la banda di balordi l'ha raggiunto e aggredito. Se il lavoratore fosse riuscito a difendersi l'avrebbero incriminato

Redazione
Roma, fattorino sorprende i ladri. Loro lo massacrano, è in fin di vita

Foto da internet

Un fattorino romano di 55 anni, Massimo Cristofanilli, lotta contro la morte in un letto d’ospedale dopo essere stato massacrato da una banda di ladri. Emorragia celebrale, da tre giorni è in rianimazione al San Camillo di Roma. Massimo stava solo facendo il suo lavoro, nient’altro. Alle 4 di lunedì mattina, secondo quanto riporta il Messaggero, l’uomo si è recato in un capannone al quartiere Magliana per lavoro, per la consueta routine.

Ha visto due ladri nel cortile del magazzino di articoli da pesca e ha provato ad avvisare il proprietario, senza ottenere risposta. Quindi ha telefonato al custode, ma mentre parlava i due criminali lo hanno sentito e raggiunto. E hanno cominciato a massacrarlo. Pugni e calci con una spranga di ferro. Colpi violentissmi alla testa e all’addome.

Lui, il lavoratore innocente, esanime in una pozza di sangue. Loro, i criminali, in fuga rubandogli persino il furgone. Ma un lavoratore quasi "morto ammazzato" per colpa di una banda di ladri non fa notizia. Mentre chissà cosa sarebbe successo se il fattorino fosse riuscito a difendersi in una situazione di pericolo. Magari l’avrebbero incriminato. Del resto solo i delinquenti hanno vita facile in questo Paese.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Sbarchi a raffica, sindaco beneventano prende carta e penna
lettera di protesta a Ministro e Prefetto

Sbarchi a raffica, sindaco beneventano prende carta e penna

Torino, adesso c'è una vittima. Erika si è spenta
il popolo dei social alla sindaca: "annulla i festeggiamenti"

Torino, adesso c'è una vittima. Erika si è spenta


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU