Italiani poveri

Al Sud più poveri degli immigrati

Giovani, poveri e meridionali. Mentre i clandestini bivaccano nel Bel Paese, gli italiani arrancano

Andrea Lorusso
Al Sud più poveri degli immigrati

Foto quotidiano.net

Lo rivela la Caritas nel suo rapporto annuale 2016, per la prima volta nella storia si è invertito il trend sociale della povertà. Un tempo, quest’ultima aumentava con la crescita anagrafica, più si era anziani più si diventava indigenti. Oggi il paradigma è capovolto, all’aumentare dell’età aumenta la “serenità” reddituale, mentre i giovani sono i  veri poveri del Paese.

Non solo però, il vero dato allarmante risiede nel Meridione, al Sud infatti nel corso del 2015 il 66,6% delle richieste nei Centri di Ascolto Caritas proveniva da italiani, sorpassando gli immigrati. Un triste primato di cui purtroppo dobbiamo detenere conto come novità odierna.

Se infatti su scala Nazionale restano prioritarie le richieste degli stranieri con il 57% del totale, nel Mezzogiorno d’Italia ad arrancare sono i nostri connazionali, giovani precari ed adulti con difficoltà nel reinserirsi in un impiego dopo aver perso il proprio.

Quando in pompa magna a noi farisei dei renzismo fu spiegata la flexsecurity in slide (modello scopiazzato dai Paesi Bassi), per la quale una ampia flessibilità nel mondo del lavoro sarebbe corrisposta ad una sicurezza di riconversione continua alle esigenze della produzione, ci si è dimenticati non solo di mettere in moto il parallelismo (abolendo l’Articolo18 senza attivare la rete di ammortizzatori sociali idonei), ma si è tralasciato anche un particolare non di poco conto.

Il giuslavorismo si forgia dal basso, la regolamentazione parte dalla constatazione della realtà sociale, e ne segue i lineamenti normandola. Non si può calare dall’alto un insieme di regole che non tenga conto del campo di gioco. Sarebbe come una partita di tennis con il modulo del calcio. In questo caso in fuorigioco siamo finiti noi.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Travaglio condannato per diffamazione
per un articolo sulle intercettazioni

Travaglio condannato per diffamazione

Clandestini, chi ci mangia
l'inchiesta shock de la verità

Clandestini, quando si dice risorsa...

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Incidente causato da Paolini, la donna più grave è morta
accusa di omicidio stradale per l'attore

Incidente causato da Paolini, la donna più grave è morta

Igor il russo: "Dio mi ha ordinato tre omicidi"
il killer serbo agli psicologi del carcere

Igor il russo: "Uccidevo per conto di Dio"

Maltrattavano i bambini dell'asilo, tre anni all'ex titolare
A maestra e a ex coordinatrice 16 mesi e 7 mesi

Maltrattavano i bambini dell'asilo, tre anni all'ex titolare


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU