Presidenziali USA

Fratellastro di Obama con Trump, accusa Hillary delle violenze in Medio Oriente

Malik ha dichiarato di ritenere la candidata repubblicana responsabile del caos e delle violenze attuali in Medio Oriente

Redazione
Fratellastro di Obama con Trump, accusa Hillary delle violenze in Medio Oriente

Malik Obama e Donald Trump. Da mwakilishi.com

Malik Obama, fratellastro del presidente americano Barack Obama, che ha annunciato nei giorni scorsi la sua partecipazione all'ultimo duello tv tra Donald Trump e Hillary Clinton a Las Vegas, punta il dito contro il presidente. Malik - 58 anni, nato a Nairobi e cittadino americano - più di una volta ha già messo in difficoltà il fratello Barack, come nel luglio scorso quando diede il suo endorsement al tycoon, ripetendo una serie di accuse nei confronti del presidente americano, tra le quali quella di non averlo sostenuto nel 2013 quando si candidò alla carica di governatore di una contea del sudest del Kenya.

In alcune dichiarazioni rilasciate ai media, Malik Obama ha detto di non credere alle accuse di molestie sessuali mosse a Trump, definendole una montatura della stampa. Il fratellastro del presidente americano ha anche accusato Hillary Clinton di essere la responsabile del caos e delle violenze attuali in Medio Oriente.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini
sequestrata e nascosta in uno scantinato

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini

Flop grillino: Di Maio convoca i suoi, ma la piazza resta vuota
Comizio annullato per mancanza di pubblico

Flop grillino: Di Maio convoca i suoi, ma la piazza resta vuota

Corea del Nord: "La guerra è inevitabile"
e fu così che sparì pyongyang

Corea del Nord: "La guerra è inevitabile"

L'Europa odierna è sulla via del tramonto: come la vecchia Unione Sovietica
il piano segreto di Merkel, Macron e Juncker

Klaus: "L'immigrazione? Voluta ad arte per annientarci"

Terrore in Gran Bretagna: il principino nel mirino del jihad
l'isis contro il figlio di William e Kate

Terrore in Gran Bretagna: il principino nel mirino del jihad

Muslim ban, Trump ce l'ha fatta


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU