TENTATIVI DI GLAMOUR ALLA CASA BIANCA

Ultima cena del Presidente: Agnese Renzi e Michelle Obama, look a a confronto

Valentino e Scervino, pizzo e laminato. Alla Casa Bianca riflettori puntati sulle first lady

0
Elena Salvarezza

Elena Salvarezza

Chi è Elena Salvarezza?
Giornalista pubblicista, con una laurea in Design della Moda incorniciata, porta avanti collaborazioni con testate on-line. Orgogliosamente comasca, è cresciuta a pane, cross della Juve e libri della Fallaci.
Anima complicata, adatta per pochi e non per tutti, in ricerca costante di tutto ciò che eleva l'ordinario allo straordinario.
Vive x scrivere perché le notizie preferisce darle che riceverle e perché il linguaggio scritto le da il tempo di ponderare le parole e girare bene la penna nella piaga. Il motto che ha abbracciato: "Quando arrivi a farti odiare, sai che stai facendo bene il tuo lavoro e lascerai il segno".

Agnese Renzi e Michelle Obama, look a a confronto alla Casa Bianca

Barack Obama, Michelle Obama , Matteo Renzi e la moglie Agnese Landini © Copyright ANSA/EPA

Matteo, cosa mi metto per andare dagli Obama?

A questa domanda il Premier Renzi non avrà certamente consigliato alla moglie Agnese di mettersi la prima cosa che le passasse tra le mani. 
L’occasione che si prospettava? Cena di gala alla Casa Bianca dagli amici Michelle e Barack Obama, per l'ultima cena di Stato del presidente degli USA uscente.
Non c’è che dire, tutte le donne sarebbero andate in panico, perché al di là dello scambio reciproco di lusinghe e della spettacolarizzazione mediatica, tutto il mondo, inevitabilmente, è stato attratto proprio dalle mise delle first lady Michelle Obama e Agnese Landini.

Inevitabilmente è partito il confronto tra le due.
Una, la prorompente prima donna americana, era vestita in un abito Versace di color oro-rosa; l’altra, prima donna italiana, in un vestito argento, con effetto di pizzo (che peraltro si è concessa in più di una occasione), firmato dallo stilista toscano Ermanno Scervino, nonché suo fedele amico.
E ancora, per la signora Renzi, una stola sontuosa tempestata di ricami Swarovski, che timidamente le velava la schiena lasciata scoperta dall’abito.
Per la signora Obama, invece, un laminato tutto drappeggiato sulla schiena e intorno alla vita, le fasciava gli ampi fianchi. Decisamente più sensuale che elegante.

Appariscenti, scintillanti ed eleganti, ma il look delle first lady era adatto all'ultima cena alla Casa Bianca?

Ci siamo affidati alle regole del “dresscode” che, per le serate estremamente formali o ufficiali, come gli incontri politici internazionali di massimo livello o fra capi di stato, implicherebbe per le donne un abito assolutamente da gran sera e di colore classico. Non ammessi certamente capelli sciolti, bigiotteria, braccia nude e sfarzi. Ma non è finita qui. Contrariamente al galateo odierno, che suggerisce di indossarli con la massima naturalezza, entrambe non indossavano alcun gioiello, quasi a a chiedere di non distaccare l’attenzione da loro. 
Su questo siamo tutti d’accordo: le regole democratiche del codice di abbigliamento non sono state rispettate, ma in Italia, non sarebbe la prima volta.

 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU