violenze in casa kyenge

Congo: scontri tra dimostranti e agenti, 50 morti

Oltre 50 persone sono state uccise lunedì in scontri tra dimostranti e forze di sicurezza nella capitale della Repubblica, Kinshasa

Redazione
Congo: scontri tra dimostranti e agenti, 50 morti

L'ex ministro Cécile Kyenge pretendeva di dare all'Italia lezioni di democrazia, ed ancora nelle scorse ore ha criticato l'Europa ("Ha 500milioni di abitanti eppure mette un freno all’aiuto di soli 160mila profughi”), ma nel suo Paese ne stanno succedendo di tutti i colori. Oltre 50 persone sono state uccise lunedì in scontri tra dimostranti e forze di sicurezza nella capitale della Repubblica democratica (si fa per dire) del Congo, Kinshasa. L'hanno reso noto le forze d'opposizione, convocando ulteriori manifestazioni.

Il governo, in precedenza, aveva parlato di almeno 17 morti nelle violenze che hanno preceduto una manifestazione. Aveva tuttavia avvertito che il bilancio sarebbe cresciuto. La manifestazione, cancellata dalle autorità, era stata convocata per chiedere le dimissioni del presidente Joseph Kabila, il dittatore che guida il paese dal 2001. Gli oppositori temono che questi voglia prorogare illegittimamente il suo mandato.

Gli scontri di lunedì sono le peggiori violenze avvenute a Kinshasa da gennaio 2015, quando diverse decine di persone erano rimaste uccise per l'intervento della polizia.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Gigantesca tegola su frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit
sondaggio shock: il 67% vuole lasciare la Ue

Gigantesca tegola su Frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit

Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà
Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà

Praga: l'SPD chiede un referendum per uscire dalla Ue

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"
Il tycoon reagisce alle polemiche

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU