Accade a Siracusa

Imprenditore denuncia di aver pagato tangenti a dirigenti e funzionari

Francesco Abruzzo, presidente della cooperativa Stes, in conferenza stampa ha rivelato di essere stato costretto a regalie, assunzioni e piccoli lavori edili

Fabio Cantarella
Imprenditore denuncia di aver pagato tangenti a dirigenti e funzionari

Per circa quindici anni avrebbe pagato tangenti, anche sotto forma di regalie, assunzioni, piccoli lavori edili a funzionari e dirigenti del Comune di Siracusa per garantirsi il lavoro. La drammatica denuncia arriva da Francesco Abruzzo, presidente della cooperativa Stes, che nel corso di una conferenza stampa ha dichiarato di aver presentato una denuncia già nell'agosto 2015.

La coop dal 2000 si occupa di manutenzione stradale. Dal 2011 il servizio è stato in regime di proroga poi nel 2015 la gara d'appalto è stata vinta da un'altra impresa.

"La mia cooperativa - ha detto Abruzzo - negli ultimi anni ha subito dall'amministrazione drastiche riduzione economiche e per pagare i lavoratori abbiamo usato i soldi dell'Iva che avremmo dovuto versare allo Stato. Ho dovuto pagare in denaro tangenti, fare regali, ristrutturare appartamenti privati ma ho dovuto assumere personale che altrimenti non avrei mai assunto; la nuova società che ha sostituito la mia, guarda caso, lavora in quanto ha 'figli d'arte' ".

Almeno una decina i dipendenti comunali denunciati.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Sondaggio SWG: la Lega torna a crescere
centrodestra primo partito, poi pd e m5s

Sondaggio SWG: la Lega torna a crescere

Milano, squadristi rossi in Comune e Sala alza il pugno e tace
Vilipendio, offese e minacce da parte dei "democratici"

Milano, squadristi rossi in Comune. Sala alza il pugno e tace

Ladro ucciso: archiviata l'accusa di omicidio per Sicignano
i familiari dell'albanese fanno opposizione

Ladro ucciso: archiviata l'accusa di omicidio per Sicignano

Pedoni travolti a Sondrio: atto premeditato
non era ubriaco, l'ha fatto apposta

Pedoni travolti a Sondrio: atto premeditato


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU