Eliminazione dell'Obamacare

Trump spinge la riforma sanitaria, ma la sua approvazione incontra diversi ostacoli

Il partito democratico potrebbe pretendere delle modifiche al testo, in cambio del consenso al budget per il finanziamento delle attività del governo federale

Redazione
Trump spinge la riforma sanitaria, ma la sua approvazione incontra diversi ostacoli

Foto ANSA

Con l'avvicinarsi del traguardo dei primi 100 giorni dell'amministrazione Trump, che cade sabato 29 aprile, la Casa Bianca sta cercando in ogni modo di portare a compimento uno dei principali punti che hanno caratterizzato la campagna elettorale del presidente, ovvero la riforma sanitaria. Solo alcune settimane fa il documento che avrebbe eliminato l'Obamacare è stato bocciato dal Senato, dopo una forte opposizione da parte dello stesso partito repubblicano. Alcuni membri del team del presidente credono che una simile rivoluzione sarebbe eccessiva, in un quadro di sostanziale immobilità. In tutto questo c'è un'altra scadenza molto più urgente: il finanziamento delle attività del governo federale che proprio alla mezzanotte di venerdì 29 aprile rimarrà senza denaro se il Congresso non approverà il budget.

Dopo questa priorità, scrive venerdì il New York Times, il Congresso potrà comunque prendersi il tempo necessario per focalizzarsi sulla riforma della sanità. Giovedì lo stesso Trump ha ammesso che entrambe le questioni sono di vitale importanza per gli Stati Uniti e che riuscirà a farle approvare, anche se pare che i leader del partito repubblicano non siano così convinti che la nuova bozza di riforma sanitaria possa passare così com'è alla Camera. Questo perché oltre all'opposizione di alcuni repubblicani conservatori, ci sono anche i democratici da prendere in considerazione. Il problema più spinoso, infatti, è che per poter far passare il budget è fondamentale scendere a compromessi con il partito democratico, che potrebbe poi pretendere in cambio delle modifiche al testo della riforma sanitaria.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Nave anti invasione, parla il comandante: "In mare per monitorare le attività delle Ong"
nel mediterraneo la Missione "Defend Europe"

Salpa il blocco navale: "Monitoriamo le attività delle Ong"

Martina, chi era costui?
il ministro pd alla berlina su eunews

Martina, chi era costui?

Blocco navale nel Mediterraneo? Lo propone il Belgio!
Il Pd è riuscito a costringere gli Stati europei a sospendere Schengen o chiudere le frontiere

Blocco navale nel Mediterraneo? Lo propone il Belgio!

Giornalista USA cerca di cogliere in fallo Putin, ma...
andarono per suonare e furono suonati

Giornalista USA cerca di cogliere in fallo Putin, ma...

Al-Ahram si interroga: "Tutti i terroristi sono musulmani?"
sul principale quotidiano egiziano

L'Islam rigira la frittata: i terroristi siamo noi


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU