Dichiarazioni choc

Francia, candidato di estrema sinistra alle presidenziali: "Disarmare i poliziotti"

Per Poutou, del Nuovo Partito Anticapitalista, la polizia che opera "a contatto con la popolazione non ha bisogno di essere armata". Sommerso dalle critiche

Redazione
Francia, candidato di estrema sinistra alle presidenziali: "Disarmare i poliziotti"

Foto ANSA

Il candidato alle presidenziali francesi Philippe Poutou è stato travolto dalle polemiche, dopo aver ribadito ancora una volta la sua idea secondo cui la polizia che opera "a contatto con la popolazione non ha bisogno di essere armata". Poutou ha ripetuto il concetto giovedì sera, proprio mentre la Francia veniva attaccata dai terroristi e un poliziotto restava ucciso. Stando a quanto riferito dal team del candidato, Poutou sarebbe anche stato avvicinato ed insultato da alcuni agenti in uniforme all'uscita dagli studi televisivi di France 2 presso i quali ha partecipato ad un dibattito televisivo. "Si vogliono disarmare i poliziotti perché aggrediscono nelle manifestazioni, i giovani e i quartieri popolari", ha dichiarato il candidato all'Eliseo per il Nuovo Partito Anticapitalista, che si presenta come la prosecuzione della precedente Lega Comunista Rivoluzionaria.

Travolto dalle critiche sulle in particolare sui social, Poutou ha cercato di correggere il tiro arrampicandosi sugli specchi, ma ormai la frittata era fatta: "È vero che è molto controverso, e in queste situazioni diventa difficile discuterne. Ma noi parliamo della repressione nelle manifestazioni dei movimenti sociali", ha specificato venerdì, rettificando di aver alluso alla polizia presente nei quartieri popolari e non a quella antiterrorismo che invece "può essere armata". Il candidato, che è da anni delegato sindacale in una fabbrica automobilistica vicino a Bordeaux, ha aggiunto: "Non bisogna confondere tutto, ieri c'è stato un attentato, ma invece sulla questione del terrorismo vorremmo che si discuta degli interventi militari francesi catastrofici". Già candidato alle presidenziali del 2012, ottenne l'1,1% dei consensi posizionandosi al terz'ultimo posto.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Austria: Kurz asfalta i "buonisti". La Destra di Strache va al governo
salvini: "avanza il Partito della Libertà da sempre alleato della Lega"

Austria: Kurz asfalta i "buonisti". La Destra di Strache va al governo

Che tranvata per Frau Merkel: la Cdu crolla sotto i colpi della Spd. Affermazione dei populisti
elezioni in bassa sassonia: Affermazione dei populisti

Che tranvata per Frau Merkel: crolla sotto i colpi della Spd


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU