il sacro in libreria

I miracoli del Santo Bambino di Praga

Nel 1628 la principessa Polissena di Lobskowitz donò ai religiosi cechi una statua di cera di 48 centimetri raffigurante il Bambin Gesù incoronato e...

Alfredo Lissoni
I miracoli del Santo Bambino di Praga

C'è una lunga tradizione di devozione e di miracoli legati alla figura del Santo Bambino di Praga, la raffigurazione del Messia infante solitamente vestito con la dalmatica, il mantello bizantino in cui è avvolta anche la Madonna Nera di Loreto. La storia di questa statua miracolosa corre molto indietro nel tempo, come riferito nel libro La meravigliosa storia del Bambino Gesù di Praga, Edizioni Segno (euro 8).


Si va al Seicento, secolo in cui grazie ad un'importante vittoria militare ottenuta "con la protezione della Vergine", l'imperatore Ferdinando II fondò a Praga un convento di carmelitani scalzi, lo stesso al quale, nel 1628, la principessa Polissena di Lobskowitz donerà ai religiosi una statua di legno ricoperta di cera, di 48 centimetri, raffigurante il Bambin Gesù incoronato re e benedicente e con il mondo in mano. Si ritiene che l'immagine sia stata scolpita nel sud della Spagna nel XVI secolo, opera di uno scultore sconosciuto, e che sia giunta nelle mani della famiglia dei conti di Treviño e duchi di Nájera che erano ambasciatori della monarchia spagnola a Praga. Nel 1628 venne quindi regalata ai Carmelitani scalzi del convento della chiesa di Santa Maria della Vittoria.


A questa singolare rappresentazione sono attribuite, nel mondo, molte grazie e guarigioni miracolose. E a causa di ciò l'immagine è oggetto di grande devozione e ha ricevuto diversi riconoscimenti papali: Leone XIII istituì la Congregazione del Bambino Gesù di Praga nel 1896, Pio X organizzò la fratellanza del Bambino Gesù di Praga nel 1913 e, più recentemente, Benedetto XVI ha donato una corona d'oro in occasione della sua visita apostolica nella Repubblica Ceca nel settembre 2009.


Il libretto che presentiamo contiene una serie di preghiere e di novene ma anche un riferimento al Bambino di Praga custodito in Italia, ad Arenzano in Liguria, divenuto "dai primi del secolo scorso lo strumento che lega i due centri di irradiazione, situati in Italia e nella repubblica Ceca, a tutti i simpatizzanti e devoti di Gesù Bambino" (ma ne esistono altre copie in giro, come a Celle Ligure, nella chiesa Parrocchiale di Carbuta). Ad Arenzano, nello specifico, dal 1904 il culto è collegato all'unzione degli infermi e dei fedeli con "l'olio delle olive" locali, benedetto. Un modo come un altro per ricordare, anche in Chiesa, il valore delle nostre tradizioni.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Autostrade per l’Italia asfalta le responsabilità
L'AMOR PATRIO AI TEMPI DEL CASELLO

Autostrade per l’Italia asfalta le responsabilità

L'Isis conquisterà il Terzo Mondo. Parola di Nostradamus
gli scenari futuri secondo il grande veggente

L'Isis conquisterà il Terzo Mondo. Parola di Nostradamus

La Madonna appare a S.Bonico?
miracolo a piacenza

La Madonna appare a S.Bonico?

Papa Francesco: "L'inferno non esiste"
la "teologia sbagliata" di bergoglio

Papa Francesco: "L'inferno non esiste"

Adesso è ufficiale, il Pentagono lavora alla creazione della Space Force
Sarà una branca delle forze armate separata dalle altre

Adesso è ufficiale, il Pentagono lavora alla creazione della Space Force


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU