spaccate in piazza della repubblica

I gilet gialli devastano Parigi

Nel mirino McDonald's e il magazzino Go Sport, che è stato saccheggiato e i prodotti sono stati lanciati verso la folla che esultava

Redazione
I gilet gialli devastano Parigi

Emerge l'anima peggiore dei gilet gialli, quella vandalica. E così ieri, pur avendo fondamentalmente ragione nel protestare contro Macron (ma c'è modo e modo), esponenti dei gilet gialli hanno devastato Parigi. Scontri fra manifestanti e forze dell'ordine a Place de la République. I casseur hanno spaccato alcune vetrine e svaligiato dei negozi (e costoro non possono essere etichettati come manifestanti, ma solo come delinquenti).


Nel mirino McDonald's e il magazzino Go Sport, che è stato saccheggiato ed i cui articoli in vendita sono stati lanciati verso la folla che esultava; infine è toccato ad un negozio di cellulari. Proteste - discutibili . anche contro la colletta a favore della cattedrale di Notre-Dame dopo l'incendio. "Milioni per Notre-Dame, e i poveri?" si legge su alcuni cartelli, "Notre-Dame non siamo noi" su altri. Qualche scritta anche a favore di Julian Assange. L'anima, quella vera, dei gilet gialli si sta perdendo...

Foto di Pexels da Pixabay

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L’asse Roma-Bruxelles: governare senza i voti
Nuova Commissione: l’Europa socialista è servita!

L’asse Roma-Bruxelles: governare senza i voti

Bin Laden kaputt, perché non ce l'hanno detto
sperando che qualcuno non spalanchi i porti ai terroristi in fuga...

Bin Laden kaputt, perché non ce l'hanno detto

Morte bin Laden junior, gli analisti: "Perché al-Qaeda tace?"
luci e ombre sulla fine del "pincipe jihad"

Morte bin Laden junior, gli analisti: "Perché al-Qaeda tace?"

Elezioni in Russia dopo le proteste, Putin ha votato a Mosca
"Non conosco il candidato scelto, spero sia persona decente"

Elezioni in Russia dopo le proteste, Putin ha votato a Mosca


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU