Dopo la vicenda Oxfam

Scandalo molestie: si dimette Justin Forsyth, ex direttore di Save the Children

Avrebbe inviato dei messaggi sessualmente allusivi ad almeno tre colleghe. Quattro mesi fa si era dimesso, sempre per molestie Brendan Cox, vedovo di Jo

Redazione
Scandalo molestie: si dimette Justin Forsyth, ex direttore di Save the Children

Justin Forsyth

L'ex direttore generale di 'Save the Children' si è dimesso dopo aver ammesso di aver fatto "inappropriati e superficiali" commenti a tre giovani donne, componenti dello staff: è quanto emerso martedì, secondo il sito del quotidiano britannico Telegraph. Justin Forsyth, che attualmente è vice direttore esecutivo dell'Unicef, "si è scusato senza riserve" con le donne per aver inviato loro dei messaggi nei quali faceva commenti sul loro look.

Si tratta solo dell'ultimo scandalo che ha colpito il settore delle charity nel Regno Unito, dopo che è emerso che alti responsabili di Oxfam hanno pagato delle prostitute mentre erano in missione a Haiti dopo il terremoto del 2010. Le dimissioni di Forsyth da 'Save the Children' sono arrivate solo quattro mesi dopo quelle di Brendan Cox, amico di Forsyth ed ex stratega capo alla Ong, anche lui coinvolto in uno scandalo legato a molestie sessuali.

Foryth e Cox hanno lavorato insieme prima a Oxfam e poi di nuovo come consulenti di Gordon Brown a Downing Street. Cox, il vedovo della deputata assassinata nel 2016 Jo Cox, ha ammesso di aver causato alle donne "profonde offese". Dal giorno dell'omicidio Brendan, 39 anni e padre dei due figli della Cox, era diventato il volto stesso delle battaglie lasciate insolute dalla moglie, a partire dall'impegno umanitario in favore dei profughi siriani.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"C'è un tirante deformato". Il documento che inchioda i Benetton
l'inchiesta del corriere sul sistema numero nove

"C'è un tirante deformato". Il documento che inchioda i Benetton

Genova, il PD si prende i fischi, Orfini carica a testa bassa
chi ha preso gli applausi, chi le urla "vergogna"

VIDEO / Genova, fischiato il PD. E adesso Orfini carica a testa bassa

Siri smonta il mito della laurea
MEGLIO TORNARE AI MESTIERI

Siri smonta il mito della laurea

Indigestione, quel peso sullo stomaco
curarsi con la fitoterapia

Indigestione, quel peso sullo stomaco

MON 810, il mais della discordia vietato in Italia
ogm sì, ogm no: quel regalo alla Monsanto

MON 810, il mais della discordia vietato in Italia


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU