immigrazione inutile

Bolzano, marocchino semina il caos al Centro emergenza freddo

Il 38enne straniero prima aggredisce gli ospiti del centro, poi finisce il lavoro all'ospedale con calci, pugni e sputi contro i medici

Redazione
Bolzano, marocchino semina il caos al Centro emergenza freddo

Foto d'archivio

È stato arrestato la scorsa notte Noordin Moubarik, 38 anni, marocchino, a seguito di aggressioni verbali e fisiche nei confronti di alcuni ospiti del centro emergenza freddo di Bolzano. Lo straniero, dopo essere stato fermato dalla Volante, è stato condotto presso il locale nosocomio a seguito di ferite procuratesi con una bottiglia in vetro.

Lungo il tragitto ha anche danneggiato l’interno della vettura di servizio. Giunto in ospedale, ha aggredito verbalmente e anche con calci, pugni e sputi, sia i poliziotti intervenuti che il personale medico. Condotto presso gli Uffici della Questura è stato arrestato, e condotto in carcere, per resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale oltre che per danneggiamento. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo
non la lasciano in pace neanche da morta

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo

Latina, sorprende ladro, spara e ne uccide uno
Avvocato esplode 8 colpi di pistola

Latina: sorprende ladro, spara e ne uccide uno

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Latina, sorprende ladro, spara e ne uccide uno
Avvocato esplode 8 colpi di pistola

Latina: sorprende ladro, spara e ne uccide uno

Immigrati, la lettera del poliziotto ad un giornale: "Ma questa è un'invasione"
un agente svela cosa c'è dietro gli sbarchi dalla tunisia

Immigrati, la lettera del poliziotto ad un giornale: "Ma questa è un'invasione"

Scoppia la lite nel suk di Torino, nigeriano accoltella e uccide un italiano
da tempo i cittadini dicono no al ghetto dei clandestini

Scoppia la lite nel suk di Torino, nigeriano accoltella e uccide un italiano


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU