Si scava senza sosta

La slavina sull'hotel: estratte vive altre persone, salgono a quattro le vittime

Altre quattro persone, due donne e due uomini, sono state estratte nella notte dai vigili del fuoco dalle macerie del Rigopiano. Quattro finora i corpi trovati

Redazione
La slavina sull'hotel: estratte vive altre persone, salgono a quattro le vittime

Foto ANSA

Altre quattro persone, due donne e due uomini, sono state estratte nella notte dai vigili del fuoco dalle macerie dell'hotel Rigopiano, sul Gran Sasso pescarese. Si tratta di quattro delle cinque che erano state individuate nella giornata di ieri. L'ultimo ad essere estratto dalle macerie è stato un uomo, ferito. I soccorritori hanno continuato a lavorare senza sosta per recuperare l'ultima persona intrappolata e non si fermano per individuare l'altra ventina di persone che ancora manca all'appello.

Ci sono anche altre due vittime, la terza e la quarta ufficiali del disastro che ha colpito mercoledì la struttura alberghiera nel Pescarese: i vigili del fuoco hanno trovato i corpi di due donne, ancora non identificate. Le altre due vittime, già identificate, trovate la prima notte, sono due uomini: Alessandro Giancaterino, capo cameriere del resort, e Gabriele D'Angelo, anch'egli cameriere del Rigopiano. Tra le persone salvate ieri ci sono quattro bambini, tra cui i due figli del cuoco dell'albergo, Giampiero Parete, il 38enne che si è salvato subito dalla slavina ed è riuscito a dare l'allarme; anche la moglie è stata estratta viva dalle macerie.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo
non la lasciano in pace neanche da morta

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo

Cocaina a Milano, 210 anni a trafficanti
stroncato il traffico dei figli del boss Loiero

Cocaina a Milano, 210 anni a trafficanti


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU