il gender alla tv di stato

Luxuria in Rai spiega ai bambini come si diventa transessuali

"Quando mi guardavo allo specchio e aspettavo che mi spuntassero i seni, e invece mi spuntavano i baffi, fu una tragedia!"

Redazione
Luxuria in Rai spiega ai bambini come si diventa transessuali

La trasmissione è Alla Lavagna, su RaiTre. E che in Rai si spieghi ai bimbi come si diventa transgender farebbe inorridire Maria Montessori e molti altri maestri e pedagoghi. Ma in Italia succede questo e altro. Il personaggio ospite di turno si confronta con una platea, o meglio una classe di bambini tra i 9 e i 12 anni. Nel caso di Luxuria, il tema da sviscerare con gli scolari era la scoperta di essere omosessuale.

"Era un maschio ed è voluta diventare femmina", riassume una bambina interrogata dagli autori Rai. "Lei una volta era un bambino, oggi è una donna, perché?", chiedono i bimbi all'ex parlamentare di Rifondazione Comunista. "Io quando sono nato ero un maschietto ma non ero contento di essere maschietto, sentivo dentro di me di essere una bambina, mi piaceva giocare con le bambole, sentire i profumi femminili che usava mia mamma in bagno, e quindi tutte le volte che mi guardavo allo specchio avevo un'immagine dentro di me che era diversa da quello che ero", risponde Luxuria.

"Per un periodo ho cercato di cambiare pensando che ero sbagliata io, ma stavo diventando un bambino molto triste e malinconico. Quindi ad un certo punto ho fatto una scelta. Questa bambina che stava dentro di me per me era come una principessa chiusa nel castello, io la dovevo liberare. Ma non veniva nessun principe a liberare questa principessa, la dovevo liberare io, così un giorno ho deciso di confessarmi a tutti, a miei compagni di classe e sono diventata quello che sono".

"Quando mi guardavo allo specchio e aspettavo che mi spuntassero i seni, e invece mi spuntavano i baffi, fu una tragedia! Quella peluria non mi piaceva, me la toglievo con le pinzette. Ho capito che non si diventa così, si nasce così", ha detto ai bimbi Luxuria, prima di passare al racconto del bullismo e delle discriminazioni subite a scuola dopo aver rivelato "che mi piacevano i maschi". Non entriamo nel merito di questa improvvisata lezione di educazione sessuale. Ci chiediamo se non sarebbe stato meglio che il complicato tema fosse toccato dai pedagoghi che non da politici arrivati dal mondo dello spettacolo. Sulla tv pubblica, per di più.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Europee, proiezioni Pe: Lega primo partito!
Basate sui sondaggi nazionali

Europee, proiezioni Pe: Lega primo partito!

Clandestini nelle aziende, arrivano le multe
Migranti: multa salata per datori lavoro

Clandestini nelle aziende, arrivano le multe

Basta al buonismo e alla "modica quantità"
Finalmente parole chiare contro l’emergenza droga

Basta al buonismo e alla "modica quantità"

Papa Francesco: "L'inferno non esiste"
la "teologia sbagliata" di bergoglio

Papa Francesco: "L'inferno non esiste"

San Valentino: anche gli omosessuali lo festeggiano
Ecco i programmi del 'Gay Friendly Italy'

San Valentino: anche gli omosessuali lo festeggiano

Convegno Lega al Pirellone: l'ombra dell'islamismo su Milano
l'intervista di radio padania a massimiliano bastoni

Convegno Lega al Pirellone: l'ombra dell'islamismo su Milano

Fotonotizia / Islam, mercoledì 20 convegno al Pirellone
"le ombre dell'islamismo sopra milano"

Fotonotizia / Islam, mercoledì 20 convegno al Pirellone


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU