ma perché non si fanno i fatti loro?

Salvini sui rom "tira dritto", arriva il richiamo dell'Ue. Ma...

L'Ue ribadisce che "è super-chiaro che non è legale" espellere un cittadino comunitario sulla base della sua etnia

Redazione
Salvini sui rom "tira dritto", arriva il richiamo dell'Ue

Foto ANSA

L'Ue ribadisce che 'è super-chiaro che non è legale' espellere un cittadino comunitario sulla base della sua etnia. E il Consiglio d'Europa attacca: "Un censimento violerebbe i diritti umani". Ma Salvini tira dritto: "Prima gli italiani e la loro sicurezza".


E fa sapere che a Carmagnola (Torino), amministrata dalla Lega, è stata abbattuta una casa abusiva in un campo sinti non autorizzato, commentando: "Dalle parole ai fatti". Conte precisa gli intenti: "Le schedature sono incostituzionali, l'obiettivo è contrastare l'illegalità". 

Ma Salvini non sta zitto e oggi torna alla carica: "Nei campi nomadi deve valere la legge. So bene che la questione dei campi riguarda solo un quarto dei rom che vivono in Italia. Fossero tutti musicisti, farmacisti o maestri non avrei nulla da obiettare. Ieri a Lamezia Terme sono stati arrestati 35, oggi ne sono stati arrestati 28 a Monza e in Brianza. Viva i rom musicisti e farmacisti, purtroppo ce ne sono altri che sono delinquenti e educano i figli a rapinare e rubare".

Lo ha dichiarato il ministro dell'Interno Matteo Salvini, ospite ad Agorà su Raitre, confermando il proposito di voler censire rom e sinti che vivono nei campi nomadi. "Chiedere a chi vive nei campi rom, nome e cognome, indirizzo, codice fiscale, carta di identità, quanti figli ha e quante tassa paga è normale o no? Noi siamo censiti, perché non dovrebbe esserlo chi vive da nomade? Se non mandi i figli a scuola, io i figli te li tolgo, perché la legge dice questo. Non è che se tu sei un rom ti puoi permettere di far vivere i tuoi figli nella schifezza. Il mio obiettivo - ha concluso - è chiudere i campi rom, chi non ha lavoro né diritto di restare qui, se ne va da un'altra parte".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Autostrade per l’Italia asfalta le responsabilità
L'AMOR PATRIO AI TEMPI DEL CASELLO

Autostrade per l’Italia asfalta le responsabilità

Milano, mignotte "China" addio
giro di vite sui bordelli cinesi

Milano, mignotte "China" addio


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU