IMMIGRAZIONE VIOLENTA

Tunisino picchia poliziotti e distrugge la loro auto

Fermato per dei controlli il 24enne ha reagito con violenza, per gli agenti 20 giorni di prognosi per le lesioni subite

Redazione
Poliziotti in azione

Foto ANSA

Prima ha aggredito gli agenti della Polizia che volevano controllargli i documenti, sferrando calci e pugni, poi una volta bloccato ha danneggiato l'auto delle Forze dell'Ordine. È accaduto nella mattinata di sabato 16 luglio davanti alla stazione ferroviaria di Parma, dove erano in corso controlli da parte della Questura di Parma, insieme alle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia e la Polizia Municipale di Parma. D.A.A., un 24enne di origini tunisine non ha accettato il controllo, ed ha reagito con violenza: i poliziotti hanno riportato lesioni guaribili in 20 giorni. Il giovane è stato processato ieri, lunedì 18 luglio: in manette per resistenza e violenza a pubblico ufficiale è stato condannato a 12 mesi, con sospensione condizionale della pena. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU