Campionati Europei

Italia U19 batte l'Inghilterra 2-1 e vola in finale

Un rigore e una punizione del terzino Dimarco decidono la sfida con gli inglesi, già campioni con l'Under 17. Finale domenica contro la vincente di Francia-Portogallo

Fabrizio Berini
I compagni festeggiano Federico Di Marco

Foto EPA - GAZZETTA DELLO SPORT

Grande impresa della Nazionale Under19 azzurra che con una doppietta di Dimarco, difensore di proprietà dell’Empoli ma di scuola Inter, supera per 2-1 l’Inghilterra nelle semifinali del campionato europeo di categoria in svolgimento in Germania e si prepara per l’atto decisivo dove sfiderà la vincente di Portogallo–Francia.

A far volare gli Azzurrini, oltre alla doppietta del difensore-goleador, ci pensa soprattutto il grande spirito di un gruppo al quale il CT Paolo Vanoli ha insegnato a soffrire e lottare.

Oltre settemila spettatori al "Carl Benz Stadion" di Mannheim per assistere al penultimo atto di un'avventura europea che l'Italia ha vissuto nel migliore dei modi arrivandoci senza subire sconfitte e con la migliore difesa della competizione con solo 2 gol subiti. Di fronte la temuta e favorita Inghilterra, già vincitrice del titolo U17 con la stessa squadra, che fino ad oggi aveva collezionato tre vittorie ed era stata l'unica nazionale ad arrivare alla semifinale a punteggio pieno. Ma per l'Italia caparbia e determinata non esistono ostacoli che non si possano affrontare e anche superare. Come sempre molto ordinata in campo, reparti stretti e compatti, la squadra di Vanoli con il gioco corale ha superato le individualità inglesi, abili palleggiatori, aggressivi e tecnicamente dotati.

Gli Azzurrini se la sono giocata alla pari, rispondendo con ripartenze brucianti al pressing avversario, tanto che superiori sono state le occasioni da rete per la squadra azzurra. A fare la differenza, come detto, le abilità balistiche di Federico Dimarco, professione difensore ma già paragonato a un certo Roberto Carlos per la sua abilità nel perforare la porta avversaria specie su calcio da fermo. E oggi le qualità sono emerse quando più se ne sentiva il bisogno: al 27' del primo tempo portando gli azzurrini in vantaggio con un rigore trasformato per fallo su Favilli e al 15' della ripresa grazie a una chirurgica punizione a giro finita sotto l’incrocio dei pali. Il forcing finale dei britannici produce effetto a 5 minuti dal termine ma solo grazie a un’azione fortuita da calcio d’angolo con la respinta di testa di Locatelli che carambola sulla spalla di Picchi per poi entrare nella porta difesa da Meret.

Grande la gioia del tecnico Vanoli al termine dell'incontro: "Non ho più parole da spendere per questi ragazzi, sono stati meravigliosi. Hanno tenuto il campo come una grande squadra e la forza del gruppo, ancora una volta, ha avuto il sopravvento sulle individualità. Abbiamo raggiunto una finale europea grazie a questo ed è così che proveremo ad arrivare fino in fondo".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Matite indelebili: chiedeva trasparenza, è stata denunciata
cc in azione a san biagio di agrigento

Matite indelebili: elettrice protesta, finisce denunciata

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica
la lettera di un militante di palermo

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU