immigrazione insostenibile

Immigrati, Ugl: "Necessari accordi per non farne più partire"

Dopo Minniti, anche l'Ugl da ragione a Salvini: bisogna bloccare gli arrivi, il numero diventa insostenibile

Redazione
Immigrati, Ugl: "necessari accordi per non farne più partire"

foto cronaca

Dopo che il ministro Minniti ha ammesso che la situazione è diventata insostenibile, dando di fatto conferma a ciò che il leader della lega Salvini, dice da anni, arriva il turno del segretario generale dell'Ugl, Paolo Capone: "Condivido la linea del ministro dell'Interno Minniti: occorre fare accordi con i Paesi di partenza per bloccare l'enorme flusso di immigrati verso l'Italia".

Ad affermarlo, ricordando che se il Governo italiano non sarà in grado di raggiungere un accordo a livello comunitario, affinché gli altri stati membri siano partecipi nella rilocazione degli immigrati, si rischia che il numero degli sbarchi divenga insostenibile, è lo stesso segretario che, nei giorni scorsi, ha solidarizzato con il poliziotto accoltellato nella Stazione Centrale di Milano per mano di un immigrato.

Ad oggi, infatti, gli 83.000 ingressi a partire da gennaio, rappresentano una cifra destinata purtroppo a crescere, alimentando allo stesso tempo tutte le attività criminali, come contrabbando ed estorsioni, legate al traffico degli immigrati.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Autostrade per l’Italia asfalta le responsabilità
L'AMOR PATRIO AI TEMPI DEL CASELLO

Autostrade per l’Italia asfalta le responsabilità

Lodi, scoppia la protesta delle mamme musulmane
contestano le nuove regole per le prestazioni agevolate

Scuola a Lodi, scoppia la protesta delle mamme musulmane

Gira nudo per strada a Milano: "Voglio lasciare l'Italia!"
immigrato dà in escandescenze a niguarda

Gira nudo per strada a Milano: "Voglio lasciare l'Italia!"

Forteto, abusi sessuali sui minori stranieri. Scatta l'inchiesta
via libera del senato alla commissione d'indagine

Forteto, abusi sessuali sui minori stranieri. Scatta l'inchiesta


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU