C'è chi si difende

Australia, basta clandestini: o richiedono asilo oppure saranno tutti espulsi

Il ministro dell'immigrazione, Peter Dutton: "Non dobbiamo permettere che il nostro Paese paghi servizi a persone che sono in Australia illegalmente"

Redazione
Australia, basta clandestini: o richiedono asilo oppure saranno tutti espulsi

Foto ANSA

I richiedenti asilo che sono arrivati illegalmente in Australia dovranno richiedere lo status di rifugiato entro il 1° ottobre oppure saranno espulsi, lo ha detto sabato il ministro dell'immigrazione Peter Dutton. Ci sono 7.500 persone che vivono in Australia arrivate illegalmente e non hanno ancora chiesto lo status di rifugiato, ha spiegato il ministro ai giornalisti di Brisbane aggiungendo che "non dobbiamo permettere che il nostro Paese paghi servizi a persone che sono in Australia illegalmente".

"Auspichiamo - ha chiarito Dutton - che, se queste persone non hanno i requisiti per ottenere la richiesta di protezione vadano via dal nostro paese il più rapidamente possibile". L'Australia ha usato per anni i suoi centri di Nauru o l'Isola di Manus di Papua Nuova Guinea per ospitare clandestini e richiedenti asilo che tentavano di entrare nel paese in barca.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU