500mila persone coinvolte

Perù, inondazioni e frane: 72 morti per il maltempo delle ultime settimane

La peggiore situazione degli ultimi 20 anni. La capitale Lima senza acqua potabile. 811 le città nelle quali è entrato in vigore lo stato d'emergenza

Redazione
Perù, inondazioni e frane: 72 morti per il maltempo delle ultime settimane

Composizione da foto ANSA

Almeno 72 morti, un numero imprecisato di dispersi e quasi 200 feriti: questo il bilancio aggiornato a domenica dell'ondata di maltempo che si sta abbattendo da settimane sul Perù con piogge intense, esondazioni di fiumi, inondazioni e frane. Partita dalle zone costiere del Nord, la situazione ha poi colpito in modo grave tutto il paese.

Il responsabile del Centro operativo per le emergenze (Coe) ha reso noto che più di 500mila persone sono state coinvolte in qualche modo dalla situazione che è andata aggravandosi progressivamente fino a diventare la peggiore degli ultimi 20 anni. La capitale Lima è rimasta senza acqua potabile e il governo ha dispiegato l'esercito nelle 811 città nelle quali è entrato in vigore lo stato d'emergenza. Secondo le previsioni meteo, "le piogge intense dureranno almeno altre due settimane, per cui l'emergenza durerà almeno almeno fino alla fine di marzo".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Vota il tuo mini Bot: quale preferisci?
Il concorso lanciato da Claudio Borghi

Vota il tuo Mini BOT: quale preferisci?

Renzi il diffamatore
Ancora Tu? Ma non dovevamo vederci più!?

Renzi il diffamatore

Petizione contro Il Moretto: il nome è razzista
L'Esercito USA si libera dei foreign fighters?


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU