Dati choc dell'università Milano-Bicocca. Il maggior numero tra le egiziane

Scandalo infibulazione: in Italia 80mila donne mutilate

Abominio legato a tradizioni in molti Paesi islamici, il pericolo per le bimbe sono le ferie nei Paesi d'origine delle famiglie.

Alessandro Morelli
Scandalo infibulazione: in Italia 80mila donne mutilate

In Italia sono fino a 80mila le donne immigrate vittime della pratica disumana della mutilazione genitale femminile. Sono spaventosi i risultati della stima dell'Università di Milano-Bicocca esposte nella ricerca "Mutilazioni genitali femminili: una nuova stima per l'Italia".

Secondo i dati sono tra le 61mila e le 80mila le donne straniere infibulate ed il gruppo numericamente più interessato è quello nigeriano che costituisce oltre la metà delle donne con mutilazioni genitali.



Per quanto riguarda la prevalenza all'interno delle singole comunità, le donne dalla Somalia presentano una prevalenza più alta (83,5%), seguite da Nigeria (79,4%), Burkina Faso (71,6%), Egitto (60,6%) ed Eritrea (52,1%). Il pericolo per le bambine nate in queste comunità si corre quando le famiglie tornano in vacanza nel Paese di origine, luoghi in cui la pratica continua visto che secondo le più recenti stime UNICEF (2016), che si basano sulle informazioni raccolte nelle principali indagini campionarie, almeno 200 milioni di donne e bambine nei 30 paesi a tradizione escissoria sono state sottoposte a tali pratiche. Il dato è sottostimato poiché la pratica è diffusa in molti paesi per i quali non si dispone di stime e un gran numero di donne mutilate vive ora in paesi dove tale pratica è sconosciuta. Stime recenti, ad esempio, ipotizzano la presenza in Europa di 550 mila immigrate di prima generazione mutilate e 507.000 negli Stati Uniti, numeri spaventosi che palesano come questa violenza sia comune tra la comunità che afferisce alla religione islamica, se è vero infatti che non è il Corano a imporre questa pratica è altrettanto certo che i Paesi di origine di questa violenza culturale siano a maggioranza islamica.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Buffalo, si dimettono 57 agenti della squadra rapida
i loro colleghi hanno buttato a terra un anziano

Buffalo, si dimettono 57 agenti della squadra rapida

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

I morti covid e la vergogna rossa
bersani: "Con la destra al governo non sarebbero bastati i cimiteri"

I morti covid e la vergogna rossa

Alé, venite tutti: avanti, c'è posto!
parte la regolarizzazione degli immigrati

Alé, venite tutti: avanti, c'è posto!

Catania, rapina shock: senegalese rompe bottiglia e ferisce lui per rubare bici a lei
Incendio nel quartiere "etnico" di Zingonia
a fuoco struttura abbandonata ribattezzata lo scheletro

Incendio nel quartiere "etnico" di Zingonia


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU