Avvistato su Lanzada

Gli UFO sorvolano Sondrio

E.T. guardoni. Stava amoreggiando quando sono comparsi all'improvviso

Alfredo Lissoni
Gli UFO sorvolano Sondrio

Lui è un professionista di Morbegno, provincia di Sondrio, ed ha preferito affidarsi ad una lettera anonima, per raccontare l'avvistamento. Che lo ha colto in un momento delicato...

Il fantomatico avvistatore avrebbe scritto ai giornali: "Sono un professionista della zona di Morbegno e mi scuso, in anticipo, di inviarvi la lettera in formato anonimo, non è mia consuetudine farlo, ma alla fine non credo che la cosa faccia la differenza. L’importante è documentare l’evento. Premetto che non sono appassionato e non conosco nulla di tutto questo ma, mio malgrado, sono stato testimone di un avvenimento che potrebbe rientrare nell’argomento ufologico e, in coscienza, mi sento in dovere di riferire quanto avvenuto".

"L’episodio risale alla sera di domenica 17 aprile 2016. Mi trovavo a Lanzada e dopo una bella serata in compagnia di una mia amica, verso le 23, mentre imperversava un diluvio universale, io e lei ci siamo appartati nella zona Camper antistante alla centrale elettrica. Alcuni minuti dopo dei lampi molto forti, dovuti al temporale, illuminando a giorno la zona io e la mia amica, con nostro grande stupore e inquietudine, riuscivamo a scorgere un velivolo molto grande, stazionare sospeso sopra la centrale".

La descrizione è oltremodo dettagliata: "Il velivolo era di forma approssimativamente triangolare, di colore nero lucido riflettente, presentava delle luminescenze pulsanti violacee all’estremità della scocca, stazionava sospeso, perfettamente immobile e silenzioso, sopra la centrale. Superato il timore iniziale, d’impulso ho cominciato a scattare alcune foto per immortalare la scena. Tutto era calmo e irreale, eccetto il forte acquazzone e la nebbia che aleggiava nella zona. All’improvviso il susseguirsi di alcune scariche elettriche, che fuoriuscivano dalle bobine dell’impianto della centrale che saettando con spettacolari ramificazioni colpivano lo scafo velivolo, creavano una pioggia di scintille. Immediatamente scattavano, fortissime, le sirene d’allarme creando un trambusto incredibile. In preda al panico e scossi per l’evento ci allontanavamo immediatamente da quel luogo. Sulla strada del ritorno incrociavamo una pattuglia dei Carabinieri che, con i lampeggianti, si stava dirigendo velocemente verso la centrale allarmati probabilmente dalle sirene. Posso solo aggiungere che ho visto numerose persone affacciate alle finestre delle case impressionate probabilmente dal suono inquietante delle sirene d’allarme. Tale comunicazione mi sento moralmente in dovere di comunicarla a voi affinché rimanga traccia dell’evento particolare e unico, dandovi l’opportunità di valutarne l’importanza o meno della cosa". Sfortunatamente per gli ufologi le lettere anonime non hanno alcun valore. Ma il caso - se vero - potrebbe essere interessante.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Immigrati, arriva Juncker. E parla di "Stati ipocriti"
"Alcuni paesi rifiutano di potenziare controllo frontiere"

Immigrati, arriva Juncker. E parla di "Stati ipocriti"

Sinistra nella mer*a: su Hezbollah ha ragione Salvini
Israele scopre un nuovo tunnel segreto, il quarto

Sinistra nella mer*a: su Hezbollah ha ragione Salvini

Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina
Permesso di soggiorno per convivenza di fatto: altro regalo al racket

Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina

L'Isis conquisterà il Terzo Mondo. Parola di Nostradamus
gli scenari futuri secondo il grande veggente

L'Isis conquisterà il Terzo Mondo. Parola di Nostradamus

Suora svela la vera fine di papa Luciani
non fu ucciso o avvelenato

Suora svela la vera fine di papa Luciani

Visani
intervista esclusiva all'ufologo della trasmissione mistero

Umberto Visani: "A Roswell cadde veramente un disco volante"

Papa Francesco: "L'inferno non esiste"
la "teologia sbagliata" di bergoglio

Papa Francesco: "L'inferno non esiste"

Delitti e vecchi merletti. In lib
arriva l'ultima fatica di gabriele moroni

Delitti e vecchi merletti. In libreria


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU