L'Italian Team a Rio

Caironi portabandiera Paralimpiadi

A 18 anni un incidente in motorino le aveva portato via la gamba sinistra, a 27 sfilerà allo stadio Maracanã sventolando il tricolore

Redazione
Caironi portabandiera Paralimpiadi

Foto ANSA

Lei si chiama Martina Caironi, bergamasca, e sarà la portabandiera azzurra alla cerimonia d'apertura dei XV Giochi Paralimpici che si terranno dal 7 al 18 settembre a Rio de Janeiro in Brasile

"Martina incarna un sogno, è il segnale che dà speranza alle persone che partendo dal nulla dopo un incidente stradale come è
successo a lei, si rimettono in pista a sognare", ha dichiarato il presidente del Comitato italiano paralimpico, Luca Pancalli. "L'ho scelta non solo per i risultati agonistici ma soprattutto per come interpreta il ruolo di atleta, con umiltà e con la massima disponibilità a portare la voce di tutti gli atleti paralimpici in giro per le scuole, il nostro Paese, a segnalare l'importanza dello sport nella vita dei disabili".


La velocista che corre per le Fiamme Gialle e che gareggia oramai da sei anni aveva vinto a Londra, nel 2012, la medaglia d'oro olimpica e il record mondiale dei 100 metri T42 (15.87). Da allora la carriera della Caironi è stata tutta in ascesa. Più forte sprinter paralimpica del mondo, è l'unica donna amputata ad una gamba riuscita ad abbattere il muro dei 15 secondi sulla distanza (14.61 siglato ai Mondiali di Doha lo scorso ottobre). "Quando Pancalli mi ha comunicato la decisione, mi è sembrato un sogno", ha dichiarato l'atleta. "Per me sarà solo la seconda Paralimpiade. Sono orgogliosa, sarà un onore sventolare il tricolore e rappresentare l'Italia. Spero di essere all'altezza".  Per la Caironi il riconoscimenti tributatole è "la dimostrazione di quanto la
vita possa essere bella" e "uno schiaffo morale per chiunque cerca di mettermi i bastoni fra le ruote, compreso chi ha causato il mio incidente". "Ma", ha dichiarato, "non penso che portare rancore sia produttivo, io la rabbia la trasformo in energia positiva. Non ho angoli bui o rivincite da prendermi".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Serie B: Palermo-Venezia 0-0
Partita brutta e con pochi episodi in uno stadio deserto

Serie B: Palermo-Venezia 0-0


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU