è il sudario di gesù?

La Sindone al vaglio della scienza

Il botanico Frei: “Sul lino c’erano tracce di faggio e tasso europeo, a conferma che il lenzuolo venne esposto all’aperto in Francia e in Italia, e altri tipi di piante della Turchia e otto pollini tipici della Palestina"

Redazione
La Sindone al vaglio della scienza

Ci sono molti elementi che fanno propendere per la genuinità della Sindone. In passato, gli scienziati americani John Jackson ed Eric Jumper hanno collocato delle foto della Sindone davanti ad una telecamera collegata ad un calcolatore. Ed hanno così scoperto che mentre le foto tradizionali diventano irriconoscibili, il volto sindonico conserva immutati tutti i tratti che lo contraddistinguono. Si tratta infatti di un "negativo tridimensionale", in 3-D.


Ma il lino contiene molte altre informazioni. Il criminologo e botanico svizzero Max Frei l’ha analizzato e ha scoperto sopra di esso diversi pollini mediorientali. “C’erano tracce”, ha dichiarato, “di faggio e tasso europeo, a conferma che il lenzuolo venne esposto all’aperto in Francia e in Italia, e altri tipi di piante della Turchia e otto pollini tipici della Palestina, come la sueda e il paganum amala, che crescono solo a Nazareth”.

Le conclusioni di Frei sono state però criticate da uno scienziato italiano, il professor Riggi di Numana, che, avendo a sua volta esaminato il tessuto con un microscopio elettronico a scansione, ha trovato tracce di pollini di tutti i tipi, ben 55 specie nel complesso, compreso “un filo di modernissimo nylon ed una pianta preistorica del periodo cretacico, estintasi qualche milione di anni fa”.

Altro grande mistero è la formazione dell’immagine sul telo. Molti fedeli credono che essa si sia creata per effetto di un miracolo, o di un lampo di luce o di un’irradiazione radioattiva durante la resurrezione di Cristo. In realtà essa è stata prodotta, secondo gli studi del Santa Barbara Research Center californiano, “dalla decomposizione accelerata delle fibrilline del lino a contatto con il sebo e gli acidi sprigionati dal cadavere”. Ciò ovviamente non spiega come mai l’immagine sindonica non sia un negativo fotografico, ma magnetico. Ovvero, una trasposizione su due dimensioni (il telo, come la tela di un quadro) di un corpo tridimensionale.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Perfino Cacciari da ragione a Salvini
"PRIMA GLI INTELLETTUALI!"

Perfino Cacciari dà ragione a Salvini

Gli UFO a Pordenonelegge
allo stand della casa editrice segno

Gli UFO a Pordenonelegge

L'Isis conquisterà il Terzo Mondo. Parola di Nostradamus
gli scenari futuri secondo il grande veggente

L'Isis conquisterà il Terzo Mondo. Parola di Nostradamus

Adesso è ufficiale, il Pentagono lavora alla creazione della Space Force
Sarà una branca delle forze armate separata dalle altre

Adesso è ufficiale, il Pentagono lavora alla creazione della Space Force


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU