3.700 CLANDESTINI TUTTI ASSIEME

Cara di Mineo, Angelo Attaguile rivolge interrogazione al ministro dell'Interno

Nei giorni scorsi il procuratore della Repubblica di Caltagirone ha lanciato l'allarme parlando di "situazione ingestibile" e di "forze dell'ordine sottratte al controllo del territorio"

Fabio Cantarella
Cara di Mineo, Angelo Attaguile rivolge interrogazione al ministro dell'Interno

In seguito alle dichiarazioni rilasciate dal Procuratore capo della Repubblica di Caltagirone, Giuseppe Verzera, circa “la situazione di ingestibilità del Cara di Mineo che al momento attuale ospita ben 3.700 immigrati”, il deputato nazionale Angelo Attaguile, condividendo in pieno le preoccupazioni esternate dal magistrato, ha predisposto una interrogazione urgente al neo ministro dell’interno Marco Minniti.

Secondo Angelo Attaguile, che da segretario della Commissione nazionale Antimafia ha anche avuto molto di ascoltare più volte dalla bocca del procuratore Verzera le varie criticità, anche in termini di rischi per la pubblica incolumità, causate dal centro di accoglienza più grande d’Europa, “la struttura va chiusa domani mattina come ha sostenuto Matteo Salvini tutte le volte che è venuto a visitarla”.

“Poco più di un anno addietro –prosegue l’on. Angelo Attaguile- un ivoriano uccideva due anziani coniugi nella propria villetta di Palagonia dopo aver violentato la donna. E’ solo di qualche giorno fa la storia dei nigeriani che hanno drogato e stuprato una connazionale. La verità è, come ha affermato il procuratore Verzera, che i reati sono all’ordine del giorno solo che molto spesso non ne veniamo a conoscenza. Per non parlare –aggiunge Angelo Attaguile- delle condizioni in cui sono costrette a vivere le famiglie che vivono nei pressi del Cara, ci sono contadini che non possono più gestire le proprie terre perché i clandestini gliele occupano. E tolgono anche lavoro ai braccianti agricoli considerato che spesso vengono assunti in nero per pochi euro al giorno”. L’on. Attaguile si dice molto preoccupato anche per quanto sostenuto dal procuratore Verzera in termini di forze dell’ordine sottratte al territorio ‘con le forze di polizia assorbite nelle attività di ordine pubblico all'interno della struttura e il territorio interamente scoperto con un'escalation di delitti non indifferente’.

L’on. Angelo Attaguile auspica che il neo ministro dell’Interno, a differenza del suo predecessore, decida di affrontare il grave problema: “Alfano ha sempre preferito mettere la testa sotto la sabbia –conclude Attaguile- probabilmente per gli scandali sorti attorno alla gestione del Cara che hanno chiamato in causa esponenti di Ncd, come l’appalto da cento milioni di euro che coinvolge il sottosegretario del suo partito o le altre indagini curate dalla procura di Caltagirone in cui compare il sindaco di Mineo”.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Papa Francesco: "Sì allo Ius Soli". Salvini: "Lo applichi in Vaticano, se vuole"
"A Dio quel che è di Dio, a Cesare quel che è di Cesare"

Papa Francesco: "Sì allo Ius Soli". Salvini: "Lo applichi in Vaticano, se vuole"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU