Allora ha ragione Salvini!

Prostituzione: recuperati e tassati 150mila euro, a coppia di Caltanissetta

La Guardia di Finanza ha individuato i proventi accumulati da un italiano e una sudamericana, che li hanno guadagnati dal mestiere più antico del mondo

Redazione
Prostituzione: recuperati e tassati 150mila euro, ad una coppia di Caltanissetta

Casa chiusa legale, in Nevada

Da anni il candidato premier Matteo Salvini va ripetendo che in Italia è necessario regolamentare e tassare la prostituzione, deriso e insultato dalla sinistra che come al solito lo accusa di ogni nefandezza. Secondo il leader leghista, il superamento della legge Merlin e il riconoscimento come lavoro del mestiere più antico del mondo porterebbe molti soldi nelle casse dello Stato, che sarebbero utilizzabili per provvedimenti di equità sociale come ad esempio il garantire a tutte le famiglie asili nido gratuiti, come avviene il altri Paesi europei. La cronaca conferma che Salvini ha perfettamente ragione.

La Guardia di finanza di Caltanissetta ha infatti reso noto giovedì di aver recuperato le ricchezze accumulate illecitamente grazie allo sfruttamento e al favoreggiamento della prostituzione, tassando i guadagni emersi dalle indagini che avevano portato lo scorso novembre all'arresto di un italiano e di una sudamericana. I proventi accumulati o dei quali i due soggetti hanno avuto la disponibilità ammontano a ben 150mila euro, comprendenti l'acquisto di un immobile nel centro storico di Caltanissetta. Ora il Fisco provvederà al recupero di quanto dovuto, operazione molto più semplice se quel guadagno fosse lecito.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Immigrati, arriva Juncker. E parla di "Stati ipocriti"
"Alcuni paesi rifiutano di potenziare controllo frontiere"

Immigrati, arriva Juncker. E parla di "Stati ipocriti"

Sinistra nella mer*a: su Hezbollah ha ragione Salvini
Israele scopre un nuovo tunnel segreto, il quarto

Sinistra nella mer*a: su Hezbollah ha ragione Salvini

Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina
Permesso di soggiorno per convivenza di fatto: altro regalo al racket

Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina

Uccise trans, trovato morto in strada
Nel Torinese, vittima aveva finito scontare condanna

Uccise trans, trovato morto in strada

Milano, mignotte "China" addio
giro di vite sui bordelli cinesi

Milano, mignotte "China" addio


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU