No alla riforma dell'ordinamento penitenziario

Salvini: "Il governo in piena crisi libera migliaia di spacciatori. È una follia!"

Il candidato premier: "Se spacci droga davanti scuola di mio figlio vai in galera, non è che esci di prigione. Necessario aumentare la certezza della pena"

Redazione
Salvini: "Il governo in piena crisi libera migliaia di spacciatori, una follia"

Matteo Salvini

"La riforma dell'ordinamento penitenziario è una follia. Abbiamo un Consiglio dei Ministri che stamattina invece di parlare di nuove carceri parla di lasciar liberi migliaia di spacciatori, è folle". Così il candidato premier leghista Matteo Salvini, giovedì mattina in un'intervento televisivo su La7, a Coffee Break. "Se spacci droga davanti alla scuola di mio figlio vai in galera, non è che esci di prigione", ha aggiunto.

"Io domando a chi ci guarda da casa se in un momento di crisi è saggio dire che chi viene condannato a 4 anni non va in galera. Secondo me occorre aumentare la certezza della pena. Avere un consiglio dei ministri che questa mattina per decreto mi lascia liberi migliaia di spacciatori mi pare una follia". Il segretario della Lega ha invocato, invece, la costruzione di nuovi penitenziari se quelli esistenti non sono sufficienti.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Era tutto vero: Macron ci scarica i clandestini
incastrati dalle foto, ora confessano

Era tutto vero: Macron ci scarica i clandestini

Juncker ce le rompe ancora: "Non favoriremo l'Italia"
"sarebbe inaccettabile per gli altri paesi"

Juncker ce le rompe ancora: "Non favoriremo l'Italia"

Ce le siamo rotte della Ue!
italexit? il 66% degli italiani dice sì

Ce le siamo rotte della Ue!

Salvini: "I furbetti non possono vivere a spese degli altri"
Solidarietà da parte del Ministro dell'Interno

Salvini: "I furbetti non possono vivere a spese degli altri"

Salvini: "Le lobbies di Bruxelles ci ostacolano"
atto d'accusa contro i poteri forti

Salvini: "Le lobbies di Bruxelles ci ostacolano"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU