semmai è l'esatto contrario

Coronavirus, si sveglia Tria: "L'antivirus è la globalizzazione"

E invita "gli attori a mantenere mente fredda accettandone l'impatto transitorio senza trasformare le incertezze di breve periodo in un motivo di distorsione e indebolimento"

Redazione
Coronavirus, si sveglia Tria: "L'antivirus è la globalizzazione"

Tria in versione Crozza

La globalizzazione "va maneggiata con cura". E soprattutto "l'attuale fase della globalizzazione: quella caratterizzata dall'iper-connessione, produttiva e finanziaria, e dalla veloce circolazione non solo delle persone e delle merci, ma delle idee, delle aspettative, delle paure". Lo sostiene l'ex ministro dell'Economia e delle finanze Giovanni Tria in un articolo scritto per 'Il Sole 24 Ore'. Secondo Tria, le conseguenze economiche dell'epidemia del coronavirus "dipenderanno molto proprio dalle aspettative e dai timori che si affermeranno, oltre che dai dati oggettivi dell'estensione dell'epidemia e della conseguente durata dell'interruzione dei circuiti produttivi e di consumo che la necessità di frenarla ha determinato".

Tria ricorda che le stime indicano un calo del Pil cinese tra mezzo punto e un punto percentuale, mentre l'effetto diretto sull'economia europea e italiana "dovrebbe limitarsi a qualche decimale di crescita in meno". Un effetto che pero' "incidendo su economie gia' depresse per le incertezze derivanti dalla guerra commerciale ancora in corso nelle sue varie versioni, non puo' essere trascurato". Per Tria la crisi sara' superata "se tutti gli attori manterranno mente fredda" accettandone l'impatto transitorio "senza trasformare le incertezze di breve periodo in un motivo di distorsione e indebolimento delle catene produttive o di sostegno alle tesi di de-globalizzazione, il cui effetto sull'economia mondiale, e su quelle nazionali, sarebbe certamente piu' prolungato e distruttivo".

E mente fredda - scrive ancora Tria - "si richiede innanzitutto al sistema delle imprese e della finanza che devono trovare i modi di assorbire e sterilizzare, anche sul piano contrattuale e transattivo, gli effetti delle possibili interruzioni transitorie dei circuiti produttivi e finanziari interconnessi". In ogni caso, conclude l'ex ministro, "non possiamo guardare alla Cina solo come a un enorme mercato in difficoltà, ma come a un Paese cruciale per il successo di questo obiettivo". 
 
 
 
 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Satira e coronavirus...
per cercare di non impazzire

Satira e coronavirus...

La foto della vergogna: i centri sociali contro gli alpini
fotonotizia / quando la storia non insegna nulla ai giovani

La foto della vergogna: i centri sociali contro gli alpini

Fotonotizia / "Io sto a casa", l'appello di Rocco Siffredi
anche l'attore hard contro il coronavirus

Fotonotizia / "Io sto a casa", l'appello di Rocco Siffredi


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU