Da oggi possibile solo con cinque utenti o gruppi

WhatsApp limita la condivisione dei messaggi contro "fake news"

La decisione era stata presa dopo le severe critiche del governo indiano a seguito dei linciaggi di almeno 25 persone a causa di false voci circolate sull'app

Redazione
WhatsApp limita la condivisione dei messaggi contro "fake news"

'app di messaggeria istantanea WhatsApp, controllata da Facebook, ha annunciato che limiterà la condivisione di messaggi per arginare la diffusione di "fake news". A luglio WhatsApp aveva adottato delle limitazioni in India sul numero di utenti ai quali può essere trasmesso un messaggio. La società aveva anche pubblicato annunci sui media per mettere in guardia contro le fake news.

La decisione era stata presa dopo le severe critiche del governo indiano a seguito dei linciaggi di almeno 25 persone a causa di false voci circolate sull'app, in un paese che conta almeno 200 milioni di utenti attivi al mese.

WhatsApp ha detto che la restrizione è ora in vigore per tutti gli utenti, dopo un sondaggio di sei mesi tra gli utilizzatori. "A partire da oggi tutti gli utenti dell'ultima versione di WhatsApp possono condividere un messaggio solo con cinque persone o cinque gruppi per volta" si legge in una nota. In precedenza la condivisione era autorizzata fino a venti utenti o gruppi. "Continueremo ad ascoltare l'opinione degli utenti e nel tempo cercheremo nuove modalità per rispondere ai contenuti virali" spiega il comunicato. I messaggi Whatsapp sono criptati e privati.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Etiopia: tentato golpe nello stato di Amhara
colpito il capo dell'Esercito

Etiopia: tentato golpe nello stato di Amhara

La Cina clona due gemelli. "Sono immuni all'Aids"
il nuovo popolo che ci sostituirà

La Cina clona due gemelli. "Sono immuni all'Aids"

Entra in funzione Galileo, alternativa al Gps
rivoluzione nella navigazione satellitare

Entra in funzione Galileo, alternativa al Gps

La sonda Voyager 2 è entrata nello spazio interstellare
è il secondo veicolo a lasciare il Sistema Solare

La sonda Voyager 2 è entrata nello spazio interstellare


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU