ACCADE A PALERMO

Truffe ad assicurazioni, 22 indagati: soldi per incidenti mai avvenuti

I componenti dell'organizzazione si presentavano nei pronto soccorso degli ospedali per farsi refertare i danni provocati da incidenti inesistenti

Fabio Cantarella
Truffe ad assicurazioni, 22 indagati: soldi per incidenti mai avvenuti

I carabinieri del Nas hanno scoperto una truffa alle assicurazioni a Palermo. Ventidue persone sono indagate per avere chiesto soldi per falsi incidenti stradali. I componenti dell'organizzazione si presentavano nei pronto soccorso degli ospedali per farsi refertare i danni provocati da incidenti mai avvenuti.

Ai medici dicevano di avere dolore alla spalla. Portati in radiologia riuscivano a cambiare, secondo gli investigatori,la lastre con altri esami dove in effetti c'era una lesione alla spalla. I referti utilizzati per le truffe erano sempre gli stessi e sempre negli stessi punti. Da qui sono partite le indagini che hanno permesso di scoprire il raggiro. Molti degli indagati hanno già organizzato truffe con lo stesso sistema. I controlli sono scattati in tutti i pronto soccorsi della città. I componenti erano solito presentarsi in tutti gli ospedali per cercare di destare meno sospetti. Oggi ai componenti della banda sono stati notificati i provvedimenti di chiusura delle indagini.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il Decreto Salvini spiegato in un minuto
al lavoro per la sicurezza degli italiani

Il Decreto Salvini spiegato in un minuto

Maltempo, crolla la piazzetta di Portofino
allagato anche il palazzo comunale

Maltempo, crolla la piazzetta di Portofino

Genova, giù dal tetto, donna muore decapitata
sembra un film di dario argento

Genova, giù dal tetto, donna muore decapitata

Asti, spara al perito che vuole pignorargli la casa
il geometra è morto durante il trasporto in ospedale

Asti, spara al perito che vuole pignorargli la casa


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU