"la Clinton ha commesso crimini terribili"

Cleveland: Trump sul palco, la folla in visibilio

Il miliardario accetta la nomination dei Repubblicani; quindi spiega agli elettori i molti errori commessi dall'Amministrazione Obama. La serata si conclude sulle note dei Rolling Stones

Redazione
Cleveland: Trump sul palco, la folla in visibilio

Standing ovation per il discorso di Donald Trump a Cleveland, che giovedì sera ha accettato formalmente la nomination dei repubblicani. "C'è un problema di sicurezza e di terrorismo che minaccia gli Stati Uniti. E oltre a questo c'è un problema di instabilità in tutto il mondo, a causa delle politiche di Barack Obama e di Hillary Clinton che ha commesso crimini terribili". Ma soprattutto "l'America deve ritornare al primo posto nella lista delle priorità del governo". Donald Trump attacca gli inetti avversari politici. E scrosciano gli applausi.


Poi tende una mano alle minoranze. "Mi batterò per dare voce a chi non la ha", ha detto. Mette poi  in luce i molti errori dei democratici in politica estera. "L'America è molto meno sicura - ed il mondo molto meno stabile - da quando Obama ha deciso di mettere Hillary Clinton a capo della politica estera statunitense. Sono certo che è una scelta di cui oggi si pente profondamente. La sua mancanza di attitudine e la sua incapacità di giudizio - evidenziati dallo stesso Bernie Sanders - sono le vere motivazioni alla base del disastro che si manifesta oggi".


Ed ancora: "Sono il primo testimone della corruzione presente in questo sistema manipolato, che cospira contro i cittadini così come ha cospirato con Bernie Sanders - che non ha mai veramente avuto una possibilità. I suoi sostenitori devono unirsi alla nostra causa, perché noi porremo rimedio al problema principale, l'economia". "Lo stesso faranno milioni di democratici: noi aggiusteremo questo sistema, facendo in modo che funzioni per tutti gli americani", ha detto. Sono poi state aggiunte le tasse, che saranno diminuite per tutti. L'istruzione, grazie alla quale tutti potranno scegliere l'università che vorranno per i propri figli. E infine la sanità. "Ogni americano potrà scegliere il proprio medico e non sarà più obbligato ad accettare quello voluto dall'Obamacare".

Un punto fondamentale sono stati gli omosessuali, che Trump "promette di difendere dal terrorismo", la polizia "che lavorerà in modo più sicuro" e le comunità afroamericane che avranno più opportunità. Trump ha fatto anche un riferimento alla NATO, ricordando ancora una volta che l'intervento americano non sarà scontato e che tutti i paesi devono dare un contributo equo all'alleanza.

La convention si è chiusa con una pioggia di palloncini rossi, blu e bianchi, fuochi d'artificio all'esterno, la sua famiglia insieme a quella di Mike Pence, il suo vice, sul palco. Al suo fianco c'era anche la moglie Melania, vestita ancora una volta di bianco, e la figlia Ivanka in rosa, che ha introdotto il suo discorso, come già aveva fatto il 16 giugno 2015, quando annunciò la sua candidatura. Ci sono anche le note di due classici del rock: "All Right Now" dei Free e "You Can't Always Get What you Want" dei Rolling Stones. Quest'ultima sembra quasi un gesto scaramantico nei confronti dei suoi oppositori. "E invece sì, io sono Donald Trump e posso avere quello che voglio".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Compagni, la festa è finita...
cala il sipario sul bomba

Compagni, la festa è finita...

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue

Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà
Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà

Praga: l'SPD chiede un referendum per uscire dalla Ue

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"
Il tycoon reagisce alle polemiche

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"

Ciaone, Hollande. Il presidente se ne va
in crollo verticale nei sondaggi

Ciaone, Hollande. Il presidente se ne va


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU