e ci sfottono pure...

Con gli attrezzi da scasso in borsa, le due rom si giustificano: "Siamo turiste"

Non essendo state colte sul fatto, sono state semplicemente denunciate, con l'ingiunzione di allontanarsi da Senigallia

Redazione
Con gli attrezzi da scasso in borsa, le due rom si giustificano: "Siamo turiste"

"Siamo turiste". Così si sono giustificate le due rom che, a Senigallia nelle Marche, sono state beccate con gli attrezzi da scasso nella borsa. Avevano appena ripulito tre appartamenti in via Bovio. Fermate e denunciate, le due rom, S.R. di 21 anni e D.R. di 17 anni, sono residenti in Piemonte e arrivate in città come turiste. Ma dello scasso.


"I furti si sono verificati nella mattinata di venerdì", ha scritto il Corriere Adriatico. "I poliziotti hanno notato due giovani donne che si spostavano da un palazzo all’altro. Le hanno bloccate e loro hanno riferito che si stavano recando al mare. L’abbigliamento non era proprio quello da spiaggia e inoltre nelle borse non avevano crema solare e asciugamano ma una serie di arnesi di scasso. Un vero e proprio kit per forzare porte e finestre".

"Sono state quindi condotte in Commissariato per accertamenti, dove è emerso che avevano numerosi precedenti per reati contro il patrimonio. Da una perquisizione è emerso che una di loro aveva una chiave inglese ed un cacciavite assolutamente idonei per l’effrazione di porte. Non essendo state colte in flagrante per i tre furti, sono state denunciate per possesso di arnesi atti allo scasso ed allontanate da Senigallia". In altre parole, come al solito la faranno franca.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Rifugiati, l'Onu approva il Global compact on Refugees
vogliono farci invadere a tutti i costi

Rifugiati, l'Onu approva il Global Compact on Refugees

Stasera tutto esaurito a Parma per “Red Land - Rosso Istria”
Dopo il boicottaggio dei “neo-comunisti” a Pordenone…

Stasera tutto esaurito a Parma per “Red Land - Rosso Istria”

Uccise trans, trovato morto in strada
Nel Torinese, vittima aveva finito scontare condanna

Uccise trans, trovato morto in strada

Sesso nel parco in pieno giorno, arrestato viados brasiliano
incuranti del via vai di mamme e bambini

Sesso nel parco in pieno giorno, arrestato viados brasiliano


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU