derivati di stato

Pezzani: "Lo spread? Solo un gioco da jukebox"

Proseguiamo nello studio del docente della Bocconi sulle interferenze del mondo finanziario e le responsabilità della crisi

Fabrizio Pezzani
Pezzani: "Lo spread? Solo un gioco da jukebox"

Guardate questo grafico di Bloomberg: evidenzia l’andamento dal settembre 2011 all’ottobre del 2015 del debito pubblico che passa da 1830 miliardi del 2011 euro ai 2300 miliardi del 2015, il pil che cresce a settembre del 2011 per crollare nello scorso anno ed infine l’andamento dello spread che nel settembre 2011 esplode a 600 b.p. per crollare a 95 b.p. sempre ad ottobre del 2015; il tutto dimostra quanto la finanza dipenda da una speculazione lontana dalla realtà ma in grado di manipolare i dati finanziari. È del tutto evidente che l’andamento dello spread ha effetti sulla determinazione dei derivati di stato che sfuggono a logiche scientifiche ma rispondono ad interessi esterni al paese così il risparmio per i minori interessi derivanti dalla manipolazione dello spread va a finire alle società che con i derivati coprono il rischio di cambio.


La storia sta drammaticamente dimostrando che quelle operazioni erano fatte in contesti di assoluta asimmetria informativa, che la verità della razionalità dei mercati è priva di fondamento scientifico e che le banche d’affari possono manipolare fraudolentemente il mercato, che lo spread ed il rating sono un gioco da jukebox; il Dipartimento di Giustizia USA ha condannato per questo sia S&P che le principali banche d’affari di Wall Street, le prime per le manipolazioni fraudolente dei valori immobiliari che hanno generato la crisi dei sub-prime: Ma allora perché sono state salvate scaricando sulle spalle del debito americano 11.000 milioni di dollari?

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Roma, aggredisce i passanti con una mannaia e rischia il linciaggio
chiedeva soldi davanti al centro commerciale di guidonia

Roma, aggredisce i passanti con una mannaia e rischia il linciaggio

Re Mida
Matteo Salvini, da Gianburrasca a stratega della politica nazionale. Come nasce un leader

Re Mida

La bufala delle pensioni pagateci dagli immigrati
Quei Boeri indigesti per l'Italia...

La bufala delle pensioni pagate dagli immigrati

Vota il tuo mini Bot: quale preferisci?
Il concorso lanciato da Claudio Borghi

Vota il tuo Mini BOT: quale preferisci?


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU