meeting a milano

Il mistero dei templari e la croce di San Giorgio

Da quasi un millennio affascinano e dividono storici e studiosi: sono i "Poveri compagni d'armi di Cristo", che la leggenda vuole custodi di incredibili segreti. Di loro si parlerà in maniera seria giovedì al Pirellone

Alfredo Lissoni
Il mistero dei templari e la croce di San Giorgio

Sono uno degli ordini religiosi cavallereschi medievali più antichi d'Europa (il secondo è quello Gerosolimitano); si autodefinivano “Poveri compagni d'armi di Cristo”, erano i cavalieri templari. Nacquero intorno al 1118, all'epoca delle crociate, per difendere il cammino dei pellegrini dalle scorrerie dei predoni musulmani e per preservare i luoghi sacri della cristianità a Gerusalemme. Fecero voto di povertà ma, nel corso degli anni e grazie alle donazioni di principi e potenti, divennero ricchissimi, e questo attirò su di loro l'invidia del re di Francia Filippo il Bello. Che li accusò di eresia e li mandò a morte per depredarli dei loro beni.

L'ordine fu sciolto, dopo un drammatico processo, tra il 1312 e il 1314, per ordine di papa Clemente V. Attorno a loro sono sorte innumerevoli leggende: chi li voleva custodi della Sindone o del Graal, chi di una misteriosa pietra caduta dal cielo (lapis ex coelis, racconta Umberto Eco nel Pendolo di Foucault), chi dediti a pratiche diaboliche o orgiastiche apprese dalla setta islamica degli "assassini", chi custodi dei segreti dell'alchimia ed adoratori di un idolo cornuto noto come Baphomet (il diavolo, per la Chiesa; il simbolo delle trasmutazioni alchemiche, secondo gli esoteristi). Il cinema ha dedicato loro moltissime pellicole, persino discutibili horror-movie come la saga iberica sui "resuscitati ciechi" (quattro pellicole di Amando de Ossorio, girate dal 1971 al 1975), in cui li si immagina zombie che tornavano dall'aldilà per vendicarsi del loro triste destino.


Ma al di là di favole, leggende, finzioni cinematografiche e vere e proprie fanfaronate, la storia reale e puntuale dei templari è quella di un ordine religioso che si adoperò moltissimo, sino all'estremo sacrificio, per la preservazione della cultura cristiana e dei luoghi santi del Nuovo Testamento. Della storia, quella seria ed autentica, dei templari, si parlerà giovedì 23 marzo a Milano, alle ore 17.30 a Palazzo Pirelli (via Filzi 22, presso la Sala Gonfalone, con ingresso libero), con il professor Alessio Varisco, direttore della collana Domus Templi, e della giurista Chiara Varisco; moderati dal Capogruppo del Carroccio al Pirellone Massimiliano Romeo, i due esperti inquadreranno queste interessanti figure nel loro giusto contesto storico. Con un interessante parallelismo con la croce di san Giorgio.


 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

La Madonna appare a S.Bonico?
miracolo a piacenza

La Madonna appare a S.Bonico?

Quando il Santo Volto sanguinò nel Benin
prodigio nella diocesi di cotonou?

Quando il Santo Volto sanguinò nel Benin

La Madonna appare in Siria
la profezia della guerra

La Madonna appare in Siria


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU