6 denunciati e 2 tonnellate rifiuti

Sgomberato accampamento rom alle Terme di Caracalla

L'intervento è stato supportato dai mezzi Ama per la rimozione di rifiuti e masserizie. L'insediamento era stato occupato abusivamente da un gruppo di rumeni

Redazione
Sgomberato accampamento rom alle Terme di Caracalla

Foto ANSA

Una vasto accampamento, con numerose tende e giacigli, era sorto nel cuore di Roma, in largo delle Terme di Caracalla in prossimità delle Mura Aureliane: martedì la polizia locale di Roma Capitale lo ha sgomberato e denunciato sei persone per occupazione abusiva.

Quando gli agenti del Comando Generale e del Pronto Intervento Centro Storico (Pics) sono arrivati, un gruppo di persone si è dato alla fuga. Gli agenti sono riusciti a fermare ed identificare 6 persone, tutte di nazionalità romena; tre uomini e tre donne che hanno rifiutato l'assistenza alloggiativa e, una volta terminate le procedure di identificazione, sono stati denunciati per il reato di occupazione abusiva.


L'intervento è stato supportato dai mezzi Ama per la rimozione di circa due tonnellate di rifiuti e masserizie. Ci sono volute ore per le operazioni di sgombero e bonifica della zona per la quantità di materiali da smaltire.


LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini
Non hanno digerito lo stop all'invasione clandestina

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini

Esclusivo / Salvini in Israele. Navon: "Populisti? Sì grazie"
dal nostro corrispondente max ferrari

Esclusivo / Israele accoglie Salvini

Immigrati, nel Trevigiano ennesimo prete anti-Salvini
ma la chiesa si occupa di anime o di far politica?

Immigrati, nel Trevigiano ennesimo prete anti-Salvini

Sesso nel parco in pieno giorno, arrestato viados brasiliano
incuranti del via vai di mamme e bambini

Sesso nel parco in pieno giorno, arrestato viados brasiliano

Milano, mignotte "China" addio
giro di vite sui bordelli cinesi

Milano, mignotte "China" addio


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU