scoperti furbetti

Non pagano i ticket degli esami Asl, 44 indagati a Prato

Il comportamento illegale degli operatori sanitari al centro dell'investigazione sarebbe andato avanti per anni

Redazione
Non pagano i ticket degli esami Asl, 44 indagati a Prato

Foto ANSA

 La procura di Prato sta indagando 44 persone, tra medici, infermieri e tecnici di laboratorio dell'ospedale cittadino Santo Stefano, per aver attuato la prassi irregolare di favorire amici e parenti nell'effettuare prelievi ed esami del sangue senza pagare il ticket sanitario.

L'inchiesta, coordinata dai sostituti procuratori Lorenzo Gestri e Lorenzo Boscagli, è a vario titolo per peculato e truffa. Mercoledì la guardia di finanza ha acquisito documenti nel laboratorio coinvolto nell'indagine. Secondo quanto si apprende, il comportamento illegale degli operatori sanitari al centro dell'investigazione sarebbe andato avanti per anni.

In una nota l'Asl Toscana Centro ha voluto evidenziare la propria "collaborazione con la guardia di Finanza nell'ambito di un'inchiesta della magistratura sul laboratorio analisi".
   

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Europee, Di Maio: "Sta per arrivare uno tsunami"
"hanno abbandonato chi aveva bisogno di aiuto"

Europee, Di Maio: "Sta per arrivare uno tsunami"

La vergogna nascosta: Norma Cossetto e le altre 11mila vittime della violenza rossa
In ricordo delle Foibe e dell'esodo giuliano dalmata

La vergogna nascosta: Norma e le altre 11mila vittime della violenza comunista

Demolizione del ponte Genova, parte un esposto alla Corte dei Conti
i Tecnici: "distruggerlo e ricostruirlo crea un danno erariale"

Demolizione del ponte di Genova, parte un esposto alla Corte dei Conti

Immigrato si suicida sotto un treno
per inquirenti è un gesto volontario

Immigrato si suicida gettandosi sotto un treno a Manarola

Bombardieri di Civiltà
15 febbraio 1944: pioggia di fuoco su Montecassino

Bombardieri di Civiltà

Torino, sequestrate società per 250 milioni di euro, anche hamburgeria Eataly
Operazione carabinieri dopo ritrovamento lingotti oro

Torino, sequestrate società per 250 milioni di euro, anche hamburgeria Eataly


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU