INTEGRAZIONE IMPOSSIBILE

Pugni in faccia al poliziotto poi rifiuta l'avvocato: "Non la voglio, è una donna"

Bengalese con passaporto falso, fermato in stazione ad Ancona, davanti al giudice ha chiesto il cambio del suo avvocato d'ufficio. Non voleva essere difeso da un legale di sesso femminile

Redazione
Foto ANSA

Agenti di Polizia in stazione ferroviaria

Lo scorso 15 ottobre ad Ancona uno straniero di ventinove anni è stato fermato dalla Polizia Ferroviaria per un normale controllo dei documenti. Quando le forze dell’ordine hanno scoperto che il passaporto del ragazzo di origine bengalese, era scaduto hanno chiesto di mostrargli il permesso di soggiorno, ma il giovane si è rifiutato ed è stato portato negli uffici della Polizia.
Quando si è trattato di salire in macchina per condurlo in Questura per maggiori accertamenti il giovane ha colpito con un pugno in faccia uno degli agenti presenti. Il poliziotto ha subito un trauma facciale e se la caverà con una prognosi di otto giorni.

Per l'extracomunitario è scattato l’arresto per violenza a pubblico ufficiale e la conseguenza udienza di convalida davanti al giudice del tribunale. Lì, non contento, il 29enne violento, quando si è ritrovato davanti l’avvocato d’ufficio, ha dichiarato esplicitamente: "Non voglio essere difeso da una donna". Davanti all’incredulità dell’aula, all’arrestato è stato assegnato un altro avvocato. Ovviamente uomo. Il quale ha chiesto i termini a difesa. Il bengalese è stato rimesso in libertà in attesa del processo che si terrà il prossimo gennaio.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Vos Thalassa, fermati i due facinorosi
salvati, han ringraziato a pugni

Vos Thalassa, fermati i due facinorosi

Scazzo su Twitter tra Orlando e Calenda
sinistra sull'orlo di una crisi di nervi

Scazzo su Twitter tra Orlando e Calenda

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

LeU sogna un'Italia diversa: invasa dai clandestini
Depositata un'interrogazione al Governo

LeU sogna un'Italia diversa: invasa dai clandestini

Preso nel Milanese lo scippatore seriale. Egiziano
indovina un po'? era una "risorsa"

Preso nel Milanese lo scippatore seriale. Egiziano


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU