a Muggia nel triestino

Gli immigrati? Vicino alla scuola. Insorgono Lega e genitori

Si tratta di una struttura accanto all'elementare Loreti di Aquilina. La decisione dell'amministrazione comunale spaventa le mamme e i papà di questi bambini

Ismaele Rognoni
Scandalo a Imperia: il parroco organizza un festino gay con gli immigrati

Foto ANSA

Le preoccupazioni e le paure dei genitori sono assolutamente motivate visti i numerosissimi e recenti episodi di cronaca in cui queste risorse boldriniana compiono i peggiori reati e la decisione dell'amministrazione comunale di utilizzare l'ex asilo delle Suore Canossiane, ad Aquilinia nel triestino, come centro in cui ospitare decine di baldi giovani, afghani e pakistani, è pura follia. 
Follia perchè la struttura è posizionata accanto alla scuola elementare Loreti, frequentata da moltissimi bambini, e se succedesse qualsiasi tipo di abominio i genitori non starebbero certamente a guardare.

Il consigliere comunale cittadino della Lega Nord, Paolo Polidori, sbotta duramente: "Chi può garantire l'incolumità dei nostri figli mentre giocano in giardino? Inutile giocare di ipocrisia, si sa che ormai sono all'ordine del giorno casi di molestie, risse, spaccio di droga, persino racket malavitosi che ormai stanno prendendo letteralmente possesso di interi quartieri di Trieste. Per quanto mi riguarda, combatterò fino all'ultimo".
Nel frattempo è stata avviata una raccolta firme in cui si chiede alle istituzioni cittadine di cambiare tale decisione, trovando luoghi più adatti in cui ospitare questi stranieri, naturalmente lontani dalle zone frequentate da bambini e bambine.


LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Vos Thalassa, fermati i due facinorosi
salvati, han ringraziato a pugni

Vos Thalassa, fermati i due facinorosi

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

LeU sogna un'Italia diversa: invasa dai clandestini
Depositata un'interrogazione al Governo

LeU sogna un'Italia diversa: invasa dai clandestini

Preso nel Milanese lo scippatore seriale. Egiziano
indovina un po'? era una "risorsa"

Preso nel Milanese lo scippatore seriale. Egiziano


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU