arrestato senegalese a milano

Lei è al telefono e lui tenta di strozzarla. L'amica chiama i carabinieri

L'intervento è scaturito dalla segnalazione al 112 della collega di lavoro della vittima delle violenze, una 35enne brasiliana

Redazione
Lei è al telefono e lui tentaq di strozzarla. L'amica chiama i carabinieri

Nella serata di ieri, in zona via Washington, i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Milano hanno tratto in arresto un senegalese 43enne, responsabile di maltrattamenti in famiglia. L'intervento è scaturito dalla segnalazione al 112 dell'amica e collega di lavoro della vittima delle violenze, una 35enne brasiliana. Le due donne si sono parlate per telefono e, quando la prima ha intuito che qualcosa non andava, non ha esitato a chiamare i soccorsi. Quando i militari si sono presentati alla porta di casa, la brasiliana, visibilmente scossa, li ha fatti subito entrare nell'abitazione, dove si trovava anche il compagno.


La vittima, rassicurata dalla presenza dei Carabinieri, ha raccontato di essere stata appena aggredita in presenza dei due figli dall'uomo, che le aveva stretto le mani attorno al collo, dopo averle rotto il telefono cellulare, col quale aveva appena parlato. Oggetto di minacce di morte e violenze per oltre due anni, da quando cioè il compagno ha perso il lavoro, senza più riuscire a trovare una nuova occupazione, la donna ha spiegato di non aver mai trovato la forza di denunciare le angherie subite. Quest'ultimo arresto - sottolineano i militari - si aggiunge ai 160 già effettuati dall'inizio dell'anno dai Carabinieri del Comando Provinciale di Milano per atti persecutori e maltrattamenti in famiglia

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo
soccorsi e portati in un campo profughi a Khoms

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo

Saviano da del mafioso a Salvini
il naufragio del pensiero

Saviano dà del mafioso a Salvini

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo
soccorsi e portati in un campo profughi a Khoms

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Preso nel Milanese lo scippatore seriale. Egiziano
indovina un po'? era una "risorsa"

Preso nel Milanese lo scippatore seriale. Egiziano

Vos Thalassa, fermati i due facinorosi
salvati, han ringraziato a pugni

Vos Thalassa, fermati i due facinorosi


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU