condannato solo per tre omicidi

Florida, giustiziato il serial killer dei gay

Gary Ray Bowles aveva ammesso di aver ucciso sei uomini nel 1994 lungo la East Coast degli Stati Uniti, dalla Florida al Maryland

Redazione
Florida, giustiziato il serial killer dei gay

Un uomo, riconosciuto colpevole di essere un serial killer di gay, è stato giustiziato in Florida con una iniezione letale dopo che la Corte Suprema aveva respinto un appello dell'ultimo minuto. Gary Ray Bowles aveva ammesso di aver ucciso sei uomini nel 1994 lungo la East Coast degli Stati Uniti, dalla Florida al Maryland, ma è stato condannato solo per tre omicidi. Era stato soprannominato "l'assassino I-95", perché la maggior parte delle sue vittime sono state trovate vicino alla Interstate 95, la principale autostrada nella East Coast degli Stati Uniti d'America.

Nato 57 anni fa nella Virginia dell'Ovest, proveniva da una famiglia violenta e si prostituiva per uomini gay. Aveva scontato due condanne in carcere per furto, rapina, aggressione e stupro, e nel 1993 si era trasferito a Daytona Beach. E' stato arrestato a Jacksonville dove viveva sotto falsa identità. E' stato condannato a morte per aver ucciso Walter Hinton, 47 anni, e si è anche dichiarato colpevole degli omicidi di John Hardy Roberts, 59 anni, e Albert Alcie Morris, 37.

Bowles è il 99esimo detenuto a giustiziato in Florida dal 1976, quando la pena capitale è stata ripristinata dalla Corte Suprema, secondo il Daytona Beach News-Journal. Con la sua esecuzione, salgono a tredici le pene capitali eseguite quest'anno negli Stati Uniti, come afferma il Centro informazioni sulla pena di morte. Ieri in Texas è stato giustiziato un uomo condannato per l'omicidio di una studentessa di 19 anni, che si è sempre proclamato innocente.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Immigrati, dopo lo sbarco a Noto i poliziotti finiscono in isolamento
SE ARROSTISCONO GATTI, SONO POVERI AFFAMATI, SE SEVIZIANO UCCELLI, SONO DISAGIATI..
SCHEGGE DVRACRVXIANE

Se arrostiscono gatti...

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Arabia Saudita: triplica Iva, prosegue l'austerity
il lockdown ha messo in ginocchio il turismo religioso

Arabia Saudita: triplica Iva, prosegue l'austerity

USA, la fidanzata di Donald Trump Jr positiva al coronavirus
Membro della campagna di Trump, è asintomatica e in isolamento

USA, la fidanzata di Donald Trump Jr positiva al coronavirus

Sparatoria in Alabama, muore un bimbo di otto anni
la follia esplode al centro commerciale

Sparatoria in Alabama, muore un bimbo di otto anni


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU