lamezia terme: vendetta di mafia

Duplice omicidio di 'Ndrangheta: 5 arresti a Catanzaro

Le vittime, al momento del delitto, si trovavano all'interno di un bar lametino; localizzate dal commando omicida, vennero fatte segno di numerosi colpi di pistola e uccise

Redazione
Duplice omicidio di 'Ndrangheta: 5 arresti a Catanzaro

La polizia di Catanzaro ha fatto luce su un duplice omicidio avvenuto nel 2000 a Lamezia Terme. Cinque le ordinanze di custodia cautelare in carcere eseguite. Le indagini, coordinate dalla procura distrettuale del capoluogo, a carico di altrettanti esponenti delle cosche Giampà, Torcasio e Cerra, per l'omicidio di Pasquale Izzo e Giovanni Molinaro.


Le vittime, al momento del delitto, si trovavano all'interno di un bar di Lamezia Terme; localizzate dal commando omicida, vennero fatte segno di numerosi colpi di pistola e uccise. La ricostruzione investigativa ha permesso di accertare che il delitto venne deciso e programmato dai vertici della 'Ndrangheta lametina, all'epoca composta da una sola cosca che riuniva le famiglie Giampà, Cerra e Torcasio per vendetta in quanto Izzo, appartenente alla contrapposta famiglia Cannizzaro della frazione Sambiase, era ritenuta coinvolta nel precedente omicidio di Giovanni Torcasio, già capo della omonima consorteria.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Sondaggio SWG: la Lega torna a crescere
centrodestra primo partito, poi pd e m5s

Sondaggio SWG: la Lega torna a crescere

Milano, squadristi rossi in Comune e Sala alza il pugno e tace
Vilipendio, offese e minacce da parte dei "democratici"

Milano, squadristi rossi in Comune. Sala alza il pugno e tace

Qualcuno salvi Spelacchio!
50mila euro dei contribuenti buttati al vento

Qualcuno salvi Spelacchio!

Ladro ucciso: archiviata l'accusa di omicidio per Sicignano
i familiari dell'albanese fanno opposizione

Ladro ucciso: archiviata l'accusa di omicidio per Sicignano

Pedoni travolti a Sondrio: atto premeditato
non era ubriaco, l'ha fatto apposta

Pedoni travolti a Sondrio: atto premeditato


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU