Ma il PD vuole più Unione europea

Embraco, gli operai: "Rovinati dall'Europa"

La multinazionale Whirpool mentre chiude in Italia assume lavoratori e aumenta gli stipendi in Slovacchia. "Ci hanno mandato qui a costruire la fabbrica dal Piemonte e ora siamo noi a restare senza lavoro. In Europa ci hanno ridotto a mors tua, vita mea"

Redazione
Embraco, gli operai: "Rovinati dall'Europa"

Foto ANSA

Nell’Italia del PD, il partito a favore della globalizzazione e contrario ai dazi, che vuole più Unione europea e benedice l’euro, le multinazionali chiudono le fabbriche e portano all’estero la produzione, buttando in mezzo alla strada centinaia di famiglie. La vicenda Embraco, emanazione della Whirpool, è emblematica anche dell'impreparazione della classe politica al governo, con il Partito Democratico che solo ora scopre quando sia devastante la concorrenza interna alla Ue, con conseguente dumping sociale e delocalizzazioni selvagge.

La Whirpool chiude a Chieri, in Piemonte, aumenta gli stipendi e assume lavoratori in Slovacchia: meccanici, manutentori, informatici, consulenti. La Stampa riporta la testimonianza di Michelangelo Romano, uno degli operai che all’inizio degli anni Duemila fu spedito dalla multinazionale in Slovacchia per mettere in piedi la fabbrica “concorrente”: “Ci hanno messi a dormire nella foresteria. E abbiamo costruito tutto. La verità è che l’Europa si sta livellando verso il basso. Tutta. Ci hanno ridotti così: mors tua, vita mea”.  

Sintomatica anche la dichiarazione di una dipendente dello stabilimento slovacco: "Qui le grandi imprese possono lavorare bene. Vent’anni fa c’era soltanto Embraco, adesso stanno arrivando tutti. Si parla di Land Rover, di grandi gruppi dell’automobile. Mica si spostano a Spisska soltanto per risparmiare". 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo
soccorsi e portati in un campo profughi a Khoms

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo

Saviano da del mafioso a Salvini
il naufragio del pensiero

Saviano dà del mafioso a Salvini

Rubano in casa del prete. Che li maledice via Facebook
qualche volta tocca anche ai buonisti

Rubano in casa del prete. Che li maledice via Facebook

Rolling Stone contro Salvini, Zaia la stronca
la rivista rock in cerca di visibilità

Rolling Stone contro Salvini, Zaia la stronca


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU