coronavirus, misure drastiche del governo

Lazzaretto Italia. E militari schierati

Come in un vecchio film del '73 di George A. Romero. Incapace di contenere la pandemia, il Governo pensa di mandare i soldati

Redazione
Lazzaretto Italia. E militari schierati

La locandina del film La città verrà distrutta all'alba

Sembrano uscite dal film La città verrà distrutta all'alba di George Romero le misure di contenimento del coronavirus vagliate ieri sera dal Consiglio dei Ministri in accordo con la Protezione civile. Il decreto prevede che siano le forze di polizia a garantire "l'esecuzione delle misure" e, "ove occorra", si potrà ricorrere anche all'utilizzo dei militari. "Il mancato rispetto delle misure di contenimento è punito ai sensi dell'articolo 650 del codice penale", che prevede una multa e l'arresto fino a 3 mesi. Misure pesantissime, dunque, che potranno essere estese anche ad altre aree nel caso fosse necessario. "Dobbiamo essere flessibili anche perché non èdetto che le misure prese oggi siano utili domani" ha ammesso il premier. Per la serie, si naviga a vista.

Ovviamente, e ti pareva, "non ci sono i presupposti per chiedere la sospensione della libera circolazione delle persone", dice Conte; "è una misura draconiana e sproporzionata rispetto alla necessità di contenere contagio. E poi cosa vogliamo fare dell'Italia un lazzaretto? Non ci sono le condizioni", ha aggiunto, rispondendo indirettamente a Salvini e rivendicando come il governo intero si assuma "la piena responsabilità politica" delle scelte fatte (l'avevan detto anche per il blocco della Diciotti...).

Il premier ha anche annunciato che nei prossimi giorni il governo varerà un altro decreto contenente le misure economiche e di ristoro che dovranno essere messe in campo per far fronte alla sospensione di tutte le attività nelle aree focolaio. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Satira e coronavirus...
per cercare di non impazzire

Satira e coronavirus...

Quanto si muore di Aids in Italia
Hiv e Aids, gli ultimi dati dell'Istituto superiore di sanità

Quanto si muore di Aids in Italia

Coronavirus, non sono solo numeri...
Lombardia in quarantena - 8

Coronavirus, non sono solo numeri...


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU