jihadiste a casa nostra

Non solo Meriem: un'altra immigrata in fuga dal Veneto per combattere in Siria

Si tratterebbe di una ragazza magrebina, Sonia Khediri, sparita nel nulla, minorenne, dopo aver preso un aereo per la Turchia. E corsa ad arruolarsi nelle fila dell'Isis

Redazione
Non solo Meriem: un'altra immigrata in fuga del Veneto per combattere in Siria

Non c'è solo Meriem Rehaily, in Siria, a combattere per il Califfato; potrebbe esserci un'altra ragazza magrebina partita dal Veneto: la tunisina Sonia Khediri, che fino al 2014 abitava con la famiglia a Onè di Fonte (Treviso), ed era sparita nel nulla, minorenne, dopo aver preso un aereo per la Turchia.


L'ipotesi di una seconda jihadista 'veneta' (per modo di dire) in Siria è presa sul serio dagli investigatori della Procura antiterrorismo di Venezia, ed emerge dalle intercettazioni e le informative dei Ros finite nel fascicolo d'inchiesta che ha portato al rinvio a giudizio per terrorismo di Meriem, marocchina 21enne allontanatasi da casa nel padovano nel luglio del 2015, per raccogliere il richiamo del jihad. Da allora le sue telefonate a casa sono state monitorate dagli investigatori.


In una di esse, nel gennaio 2016, il padre le chiede se avesse più sentito l'amica tunisina che l'aveva contattata: "Non l'ho ancora vista; è del Veneto comunque...", risponde Meriem, chiedendo di non dire a nessuno di questa conversazione.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU