Economia in picchiata

Ordinativi industria giù dell'11%, Corte dei Conti: ripresa modesta, siamo in ritardo

Fabbricazione dei mezzi di trasporto giù del 29%, produzione in profondo rosso. Debito pubblico ancora troppo elevato, crescita insufficiente: un disastro

Redazione
Ordinativi industria giù dell'11%, la Corte dei Conti: ripresa modesta, siamo in ritardo

Il parcheggio dello stabilimento Fiat di Melfi. Foto ANSA

L'Istat ha reso noti i dati sulla produzione industriale di aprile: il numero che balza subito all'occhio è quello relativo agli ordinativi, che segnano un calo dell'11,3% rispetto a un'anno fa. La flessione maggiore si osserva nella fabbricazione dei mezzi di trasporto (-29,4%), dato molto preoccupante che trascina in profondo rosso l'intera produzione industriale italiana. Rispetto a marzo, invece, la diminuzione maggiore riguarda la fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati (-20,2%).

A questi dati negativi si aggiunge il duro monito di Angelo Buscema, presidente di coordinamento delle sezioni riunite della Corte dei Conti, il quale nella relazione sul rendiconto generale dello Stato 2015 lancia un allarme su crescita insufficiente e debito troppo alto: "Il recupero della crescita del Pil appare ancora troppo modesto e, soprattutto, in ritardo rispetto alla ripresa in atto negli altri principali Paesi europei". Per Buscema "l'elemento di maggiore vulnerabilità" dell'Italia è il fatto che "l'elevato livello del debito pubblico impone, ben più dei vincoli Ue, un dosaggio molto attento" tra sostegno alla crescita e rientro del debito, "fondamentale per le aspettative dei mercati".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il mandante
parola di Sultano

Il mandante

Quei pensionati presi in giro dall'Inps...
la fregatura dei diritti inespressi

Quei pensionati presi in giro dall'Inps...

La Flat tax secondo Siri. Cambiare (in meglio) si può
per un sistema fiscale meno ingiusto

La Flat tax secondo Siri. Cambiare (in meglio) si può


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU