la protesta di vermezzo e santo stefano

Migranti a gogò, sindaci del Milanese: "E dove li prendiamo i soldi?"

Tunesi: "Tra gennaio e maggio 2017 sono sbarcate 60.200 persone"; Cipullo: "Com'è possibile non pensare a un lucroso business?"

Redazione
Migranti a gogò, sindaci del Milanese: "E dove li prendiamo i soldi?"

Alla fine non ce l'han  fatta più e si sono ritrovati nella sala consiliare di Santo Stefano Ticino, nel Milanese, i sindaci del capoluogo lombardo che dicono no all'invasione. Non erano tutti, solo alcuni, ma incazzati al punto giusto. Concordi nel ribadire che, "a fronte di una spesa complessiva per lo Stato italiano di oltre 4 miliardi di euro, il fatto che con 25 euro al mese si possa badare alla cura e all'alimentazione di un bimbo africano nel proprio paese d’origine fa capire che forse, nel sistema che l’Italia ormai adotta da alcuni anni, c’è qualcosa che non funziona".


“Il tema migranti è cruciale”, ha detto Dario Tunesi, primo cittadino di Santo Stefano. "Serve anzitutto un chiarimento su definizione dei termini, tra migranti e richiedenti asilo e profughi. Tra gennaio e maggio 2017 sono sbarcate 60.200 persone. La maggior parte degli immigrati non arriva da contesti di guerra. Paesi principali di arrivo: Nigeria, Bangladesh, Guinea, Costa, Gambia, Senegal, Marocco, Mali, Sudan, Pakistan".


"La Prefettura, entrata in situazione  emergenziale, ha mandato ai sindaci il ben noto Protocollo per l’accoglienza sottoposto a tutti i Comuni dell’area metropolitana. 708 immigrati  sono destinati al Castanese, 597 al Magentino Abbiatense (su 29 Comuni), 654 al Sud Ovest Milano, in totale 5.082, 14 solo a Santo Stefano".


Alle parole di Tunesi ha fatto eco Andrea Cipullo, sindaco di Vermezzo (MI) e capofila del No: "La non adesione al protocollo è stata frutto di riflessione ponderata. Noi sindaci facciamo di tutto per aiutare le nostre famiglie in difficoltà, e spesso non riusciamo, com'è possibile stanziare tutte queste risorse per i richiedenti asilo? Com'è possibile non pensare a un lucroso business, pensando ai tagli che abbiamo ricevuto sui servizi sociali?".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Perfino Cacciari da ragione a Salvini
"PRIMA GLI INTELLETTUALI!"

Perfino Cacciari dà ragione a Salvini

Remo Gobbi:
Sammy Varin, 40 anni sulla notizia!
buon compleanno, arruffapopolo!

Sammy Varin, 40 anni sulla notizia!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU