Referendum costituzionale

Salvini: "La riforma di Renzi è una fregatura. Votiamo No"

Il Capitano della Lega: "La vittoria del Sì ci lascerebbe schiavi del sistema più infame, schiavi di Berlino, Francoforte e Bruxelles. La priorità è mandare a casa il terzo governo non eletto"

Marco Dozio
Salvini: "La riforma di Renzi è una fregatura. Votiamo No"

Foto ANSA

Spiegare agli perché la riforma è “una truffa, è pessima e pasticciata”. E quindi “se la riforma fa schifo votiamo No”. Parola di Matteo Salvini che in un messaggio video su Facebook, collegandosi con l’iniziativa organizzata da Giorgia Meloni ad Arezzo, ribadisce con le forza le ragioni del No: "La priorità è mandare a casa questo governo. La vittoria del Sì ci lascerebbe schiavi del sistema più infame, schiavi di Berlino, Francoforte e Bruxelles".

Il referendum è anche lo strumento democratico, l’unico finora consentito, per manifestare il dissenso nei confronti del terzo governo non eletto: “L’obiettivo di luglio è spiegare casa per casa che la riforma è una fregatura e così mandiamo a casa il terzo governo non eletto. Almeno per una volta prendiamo in parola Renzi, che di balle ne racconta tante, ma quando dice 'se perdo il referendum vado a casa' cogliamo l'occasione. E come centrodestra chiediamo una sola cosa: elezioni subito, il prima possibile".

Il Capitano della Lega ha messo in chiaro alcuni punti fermi sul futuro del centrodestra: “Una volta vinto con il No il centrodestra dovrà ragionare su questo: chi ci sta impoverendo con direttive e monete sbagliate? L'Unione europea. Quindi ha spiegato: "Non mi soffermo sui dibattiti sulla leadership, premiership, Parisi, Pippo, Pluto o Paperino. È chiaro che il centrodestra che verrà, una volta sconfitto Renzi, per essere credibile e competitivo deve avere le idee chiare sui vincoli europei, immigrazione, tasse, banche. Non si può continuare a dipendere da Bruxelles, dalla Bce e da una moneta sbagliata. Il centrodestra che verrà deve smetterla di chiedere per favore a Bruxelles e Berlino”. Sugli attentati terroristici Salvini ha dichiarato: “Noi non ci arrendiamo a un clima di paura, ma non si può andare avanti così, facendo finta che tutto sia come prima: occorre espellere e respingere. Renzi è arrivato alla canna del gas. E i 5 Stelle non sono partiti al massimo a Roma, con Raggi che va al gay pride con la fascia tricolore e al Ramadam".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU